Home / Aziende / Fondi interprofessionali

Fondi interprofessionali

Per la formazione dei propri dipendenti le imprese possono scegliere di aderire ad uno dei Fondi paritetici interprofessionali nazionali per la formazione continua, organismi di natura associativa promossi dalle organizzazioni di rappresentanza delle parti sociali.

I Fondi vengono alimentati dal contributo integrativo per l'assicurazione obbligatoria contro la disoccupazione involontaria che i datori di lavoro versano all'Inps (art. 25 della Legge n. 845/1978):  scegliendo di aderire ad un Fondo, l'azienda ha la possibilità che lo 0,30% del contributo versato le ritorni in azioni formative volte a qualificare i lavoratori, in sintonia con le proprie strategie aziendali.

L'adesione è volontaria, e avviene tramite il flusso Uniemes, ed è revocabile; è inoltre possibile, con alcune limitazioni, la mobilità tra fondi (circolare Inps del 1 ottobre 2009 n. 107).

Anche i soggetti autorizzati alla somministrazione di lavoro devono versare un contributo ai Fondi per la formazione e l'integrazione del reddito (art. 12 del Decreto legislativo n. 276/2003 e smi). Tali fondi hanno due finalità:

  • garantire ai lavoratori somministrati interventi di qualificazione e riqualificazione professionale;
  • promuovere iniziative per l'integrazione del reddito, l'inserimento o il reinserimento nel mercato del lavoro di lavoratori svantaggiati e per specifiche misure previdenziali.

L'Anpal supporta il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali nei suoi compiti di indirizzo sul sistema della formazione professionale continua, ivi compresa quella finanziata dai fondi interprofessionali, per creare un quadro omogeneo a livello nazionale.

L'Anpal esercita inoltre la vigilanza sulle attività svolte dai fondi interprofessionali per la formazione continua.

Ulteriori informazioni sui fondi interprofessionali (fondi attivi, modalità di adesione/revoca, avvisi) sono disponibili sulle pagine dei singoli Fondi e sulla pagina dedicata del sito Isfol. 


Fondi operativi:

FonARCom
Fon.Coop
Fond.E.R.
Fondimpresa
Fondir
Fondirigenti
FondItalia
FondArtigianato
Fba Fondo Banche Assicurazioni
Fondo Dirigenti PMI
Fapi - Fondo Formazione Pmi
Fonserivizi (Fondo formazione servizi pubblici industriali)
Fondolavoro
Fondoprofessioni
Fonter (Fondo paritetico interprofessionale per la formazione continua del terziario)
Foragri (Fondo paritetico interprofessionale per la formazione continua in agricoltura)
FormAzienda
For.Te.
Fondo conoscenza

Ai fondi sopra elencati si aggiunge il fondo Forma.Temp. costituito ai sensi dell'art. 12 del d.lgs. n. 276/2003 (modificato dall'art. 48 della legge n. 183/2010).

Fondi commissariati:

- Fo.In.Coop
- FondAgri
- Fondazienda


Vai alle norme di riferimento.

Vai ai documenti.