Home / Aziende / Incentivi / Occupazione Giovani 2017

Occupazione Giovani 2017


Le aziende che assumono giovani tra i 16 e i 29 anni che si registrano a Garanzia Giovani (se minorenni, devono aver assolto al diritto-dovere all'istruzione e formazione) beneficiano di uno sgravio contributivo.

L'incentivo viene dato per le assunzioni effettuate dal 1° gennaio 2017 al 31 dicembre 2017 con contratto a tempo indeterminato (anche a scopo di somministrazione), di apprendistato professionalizzante, a tempo determinato (anche a scopo di somministrazione) di durata iniziale sia pari o superiore a sei mesi.
È riconosciuto a tutti i datori di lavoro del territorio nazionale, con l'eccezione della Provincia autonoma di Bolzano.

Scarica l'infografica.


Per le aziende

L'incentivo Occupazione giovani è uno sgravio contributivo alle aziende che, senza esservi tenute (quindi non in caso di obbligo di assunzione), assumano giovani iscritti a Garanzia giovani.

L'incentivo è pari:

  • in caso di assunzione a tempo indeterminato, al valore della contribuzione previdenziale a carico dei datori di lavoro (esclusi i premi e i contributi dovuti all'Inail) nella misura massima di 8.060 euro annui;
  • in caso di assunzione a tempo determinato, al 50% del valore della contribuzione previdenziale a carico del datore di lavoro (anche in questo caso, al netto dei premi e contributi dovuti all'Inail) fino ad un massimo di 4.030 euro annui.

I datori di lavoro devono effettuare la richiesta per via telematica, inviando all'Inps il modulo di domanda "OCC.GIOV.", disponibile online sulla piattaforma DiResCo - Dichiarazioni di Responsabilità del Contribuente dell'Inps, andando su "accedi al servizio" e poi su "servizi per le aziende e consulenti". Dopo l'autenticazione con codice fiscale e pin, si sceglie "dichiarazioni di responsabilità del contribuente".

Nella domanda vanno indicati:

  • la persona assunta o da assumere;
  • la Regione e la Provincia dove si svolge il lavoro;
  • l'importo della retribuzione mensile media prevista o effettiva;
  • l'aliquota contributiva datoriale.

L'incentivo si ottiene mediante conguaglio/compensazione operato sulle denunce contributive in 12 quote mensili, a partire dalla data di assunzione del lavoratore o della lavoratrice.

Per maggiori dettagli, leggi anche la scheda corrispondente nella Guida incentivi all'assunzione e creazione di impresa.


Per i cittadini

L'incentivo Occupazione giovani ha lo scopo di favorire l'occupazione dei Neet, cioè giovani tra i 16 e i 29 anni che non studiano, non lavorano e non sono impegnati in percorsi di formazione e sono iscritti a Garanzia giovani.

Se assumono un/a giovane registrato a Garanzia Giovani, le aziende infatti beneficiano di uno sgravio contributivo di:

  • 8.060 euro annui al massimo, per un'assunzione a tempo indeterminato (compreso l'apprendistato professionalizzante)
  • 4.030 euro annui al massimo, per un'assunzione a tempo determinato


Consulta le pagine: