Home / In evidenza / Assegno di ricollocazione / Per gli operatori

Per gli operatori

L'assegno di ricollocazione può essere speso sia presso un centro per l'impiego sia presso un soggetto presente nell'Albo nazionale dei soggetti accreditati a livello nazionale o regionale, sezione prima o terza. I soggetti accreditati hanno l'onere di comunicare all'Anpal le informazioni relative alle sedi operative presso cui sarà disponibile il servizio di assistenza. Tali enti potranno partecipare al sistema di gestione dell'assegno di ricollocazione solo dopo aver manifestato il proprio interesse.

Tutte le sedi operative verranno geo-referenziate all'interno del Sistema informativo unitario (Siu).

Il compito dei soggetti che forniscono i servizi relativi all'assegno di ricollocazione consiste nello svolgere attività di assistenza intensiva alla ricerca attiva di lavoro: in particolare, assistenza alla persona, tutoraggio e sostegno nella ricerca intensiva di opportunità occupazionali.