Home / Notizie / Comunicazioni obbligatorie: sospensione del servizio "Jobby CO" della provincia di Viterbo e deroga sui termini d’invio

Comunicazioni obbligatorie: sospensione del servizio "Jobby CO" della provincia di Viterbo e deroga sui termini d’invio

26 luglio 2018


Si informa che il software "Jobby CO" per l'invio delle comunicazioni obbligatorie della provincia di Viterbo non sarà disponibile a partire dalle ore 14 del giorno 24 luglio 2018 fino alle ore 06 del giorno 30 luglio 2018. Limitatamente a tale periodo e per i soggetti non ancora accreditati ai servizi Anpal, l'invio delle comunicazioni obbligatorie sarà consentito anche oltre i termini previsti dalla normativa vigente: l'invio dovrà essere comunque effettuato, a partire dal ripristino dell'operatività del sistema, entro e non oltre 10 giorni dalla data prevista per l'invio in conformità alla normativa vigente.

La modalità di gestione del periodo e la concessione della deroga relativa ai termini di trasmissione delle CO è stata concordata e condivisa con l'Ispettorato nazionale del lavoro, che ne ha dato diffusione a tutte le sedi interessate.

Si ricorda infine che, dal 22 giugno 2018, Anpal ha messo a disposizione degli utenti della Regione Lazio il nodo web sussidiario per l'invio e la gestione delle comunicazioni obbligatorie. Per facilitare gli utenti nella fase di accreditamento al portale Anpal e sostenerli nella possibilità di adempiere all'obbligo normativo della comunicazione di attivazione/cessazione/proroga/trasformazione di un contratto di lavoro, si è concordato con la Regione Lazio che i sistemi provinciali della Regione continueranno ad essere attivi fino al 30 settembre 2018, parallelamente al canale Anpal.