Home / Europa / European Qualifications Framework / FAQ

FAQ

Quali livelli e quali tipi di istruzione e formazione copre Eqf?

Come strumento di promozione dell'apprendimento permanente, Eqf include l'istruzione generale e degli adulti, l'istruzione e la formazione professionale e l'istruzione superiore. Gli otto livelli considerano tutte le qualificazioni previste, da quelle acquisite al termine dell'istruzione obbligatoria a quelle ottenute ai livelli più elevati dell'istruzione e della formazione accademica e professionale. In linea di principio, ciascun livello dovrà essere raggiungibile tramite una rosa di percorsi didattici e professionali.

Perché Eqf fa uso dei risultati dell'apprendimento?

Eqf vuole spostare l'attenzione dalle caratteristiche specifiche di un percorso formativo (la durata del percorso, il tipo di istituzione) a ciò che una persona conosce, comprende ed è in grado di fare. Usare i risultati dell'apprendimento permette di:

  • far coincidere le necessità del mercato del lavoro (conoscenze, abilità e competenze) con quanto si insegna;
  • agevolare la validazione dell'apprendimento non formale e informale;
  • agevolare la trasparenza e la spendibilità delle qualificazioni in più Paesi e in sistemi di istruzione e formazione diversi. 

Eqf rilascia le qualifiche?

No. Eqf si limita a descrivere i livelli delle qualificazioni in base ai risultati dell'apprendimento. Il rilascio delle qualificazioni rimane facoltà delle autorità competenti nei diversi Paesi.

Che rapporto esiste con il processo di Bologna relativo all'istruzione superiore? 

Eqf è compatibile con il Quadro dei titoli accademici dell'area europea dell'istruzione superiore sviluppato nell'ambito del processo di Bologna. In particolare, i descrittori dei livelli Eqf dal 5 all'8 fanno riferimento ai descrittori per l'istruzione superiore definiti nell'ambito del processo di Bologna.