Home / Europa / EURES, rete per la mobilità professionale in Europa / EURES in Italia

EURES in Italia

​La Rete EURES in Italia è attualmente composta da 77 consulenti (EURES Adviser) e circa 400 assistenti (EURES Assistant), dislocati per lo più presso i centri per l’impiego di tutto il territorio nazionale.
Per trovare il consulente più vicino clicca qui.
I servizi offerti ai lavoratori e alle persone in cerca di occupazione sono:

  • informazioni generali riguardanti il portale EURES e la rete EURES;
  • informazioni su tassazione, contratti di lavoro, diritti pensionistici, assicurazione malattia, sicurezza sociale e misure attive a favore del mercato del lavoro;
  • informazioni e accompagnamento sulle opportunità di lavoro;
  • informazioni generali sulle condizioni di vita e di lavoro nel paese di destinazione;
  • assistenza e accompagnamento sulle modalità e i canali per usufruire di informazioni utili alla mobilità;
  • assistenza nella redazione delle domande di lavoro e dei CV;
  • valutazione della possibilità di un collocamento in Ue nel quadro di un piano d'azione individuale o sostegno per l’elaborazione di un piano d'azione individuale per la mobilità;
  • rinvio a un altro membro/partner EURES;
  • servizi di sostegno nelle regioni frontaliere.

I servizi offerti ai datori di lavoro sono:

  • informazioni generali riguardanti il portale EURES e la rete EURES;
  • informazioni su tassazione, contratti di lavoro, diritti pensionistici, assicurazione malattia, sicurezza sociale e politiche attive per il lavoro;
  • informazioni generali sull'assistenza post reclutamento (es: formazione in comunicazione interculturale, corsi di lingue e aiuti all'integrazione), incluse informazioni generali su opportunità di lavoro per i familiari del lavoratore e, ove possibile, i recapiti delle organizzazioni che offrono assistenza post assunzione;
  • servizi di sostegno nelle regioni frontaliere (informazioni sulla situazione specifica dei lavoratori frontalieri e per i datori di lavoro in tali regioni, servizi di collocamento e assunzione, coordinamento della cooperazione tra le organizzazioni e attività attinenti alla mobilità transfrontaliera).

I servizi di consulenza specifica sono rivolti a lavoratori e datori di lavoro con particolari esigenze, come i lavoratori mobili (transfrontalieri, migranti e distaccati), giovani, anziani, disabili, donne e i familiari di lavoratori mobili dell’Ue.

EURES sostiene, inoltre, la cooperazione transnazionale e transfrontaliera attraverso l’istituzione di partenariati al fine di fornire ai lavoratori frontalieri e ai datori di lavoro informazioni relative alla situazione specifica dei lavoratori frontalieri e pertinenti per i datori di lavoro in tali regioni.

Al momento in Italia sono attivi due partenariati transfrontalieri:

  • EURADRIA, tra Italia, Slovenia e Croazia
  • TRANSTIROLIA, tra Tirolo, Alto Adige e Cantone dei Grigioni.