Seguici su:
null Presentati al Forum PA gli “Strumenti europei di trasparenza e mobilità formativa e professionale”
Presentati al Forum PA gli “Strumenti europei di trasparenza e mobilità formativa e professionale”
Forum PA 16 maggio 2019
Immagine notizia

Euroguidance, Europass, EURES, Eqf: questi i temi del convegno ANPAL "Gli strumenti per la trasparenza e la mobilità formativa e professionale in Europa" che si è svolto oggi al  Forum PA, presso la Sala Academy 2. Un kit di strumenti il cui obiettivo è quello di misurare e valorizzare le competenze in Italia e in Europa e di “creare valore pubblico”, tema che ha accompagnato l’edizione 2019 della manifestazione.

Dopo una panoramica generale degli strumenti e delle relative attività a cura di Valentina Curzi, uno spazio è stato dedicato a Euroguidance, presentato da Monica Lippolis, coordinatrice di  Euroguidance Italia, “la rete che mette in campo attività che consentono al cittadino di orientarsi in più momenti della vita professionale: formazione, consulenza e riacquisizione di competenze” e al nuovo Portafoglio Europass, da oggi uno strumento solo virtuale definito da Alessandro Catozi “un hub in cui il cittadino potrà compilare online il proprio cv e passaporto delle lingue, ma anche consultare, aggiornare e condividere il proprio profilo”.

A seguire, l’intervento di Michela Bastianelli su Eqf (European Qualifications Framework), una griglia di riferimento che permette di valorizzare e comparare le competenze di diversi sistemi e quadri nazionali delle qualificazioni dei Paesi aderenti, per agevolare la mobilità transnazionale di studenti e operatori.

Infine, dopo la presentazione delle attività e del portale di EURES, rete per la mobilità professionale in Europa, utile per consultare offerte di lavoro, mettersi in contatto con consulenti del lavoro e fruire dei servizi gratuiti per la ricerca del lavoro, Catia Mastracci, coordinatrice nazionale EURES ha presentato Your First EURES Job e Solidarity Corps, i progetti che offrono servizi mirati e un sostegno finanziario diretto ai cittadini disponibili ad avviare un lavoro, un tirocinio o un apprendistato in un paese diverso dal proprio.

Una cassetta degli attrezzi a disposizione di tutte le persone in grado di migliorare competenze e consapevolezze dei cittadini e sostenere la crescita professionale degli operatori. 

Il convegno è stato anche l’occasione per lanciare una serie di eventi di co-progettazione e collaborazione tra cui la "Learning by leaving Conference 2019" che si terrà per la prima volta in Italia presso l'ex Manifattura Tabacchi di Cagliari, dal 7 al 9 ottobre, il cui obiettivo finale sarà quello di fare networking.

Consulta le slide del convegno:

Nodo: liferaydxp-1-0:8080