Aggregatore Risorse

null Garanzia Giovani, online il rapporto quadrimestrale Anpal n. 1/2021

Dati e pubblicazioni — 09.09.21

Garanzia Giovani, online il rapporto quadrimestrale Anpal n. 1/2021

Sono oltre 1 milione e 670mila i Neet che hanno aderito, l’80% è stato preso in carico dai servizi per l’impiego

Il Rapporto quadrimestrale 1/2021 di Anpal presenta una fotografia della Garanzia Giovani al 30 aprile 2021. Sono oltre 1 milione e 670 mila i Neet che dall’avvio della Garanzia Giovani vi hanno aderito, e di questi l’80% è stato preso in carico dai servizi per l’impiego. Si tratta in prevalenza di giovani diplomati (57,9%) tra i 19 e i 24 anni (55,9%), con elevate difficolta di inserimento nel mercato del lavoro (il 79,7% di loro ha un indice di profiling medio-alto e alto).

I giovani avviati a una misura sono oltre 778 mila (61,8% dei presi in carico al netto delle cancellazioni d’ufficio), il 93,2% di loro l’ha portata a termine. Le misure erogate sono oltre 1 milione e 665mila, tra servizi al lavoro (oltre 695mila) e politiche attive (poco meno di 970mila). Prevalgono i tirocini (56%), seguiti dagli incentivi (21,4%) e dalla formazione (17,3%).

Al 30 aprile 2021, il tasso di occupazione di quanti hanno concluso un percorso è del 61,6%. Sul piano contrattuale aumenta, come nel precedente quadrimestre, la quota di occupati a tempo determinato, che raggiunge il 20% (+0,4 punti percentuali), mentre resta invariata al 77,1% la quota dei contratti di natura stabile (tempo indeterminato e apprendistato). A 12 mesi dalla conclusione del percorso, il tasso di occupazione è del 58,9%, pressoché stabile rispetto al quadrimestre precedente.

Nel primo quadrimestre 2021 continuano ad aumentare, rispetto al terzo quadrimestre 2020, le persone registrate al programma (+ 2.338), le persone prese in carico (+ 1.308) e le persone avviate (+ 3.921), mantenendo la tendenza alla crescita già osservata sul finire del 2020 rispetto ai mesi dell’emergenza sanitaria.

Il Rapporto presenta infine un approfondimento relativo alla programmazione attuativa regionale con un focus sull’asse 1bis del Programma operativo nazionale Iniziativa occupazione giovani (Pon Iog). 

L'asse 1 bis, introdotto nella seconda fase del programma e della Garanzia Giovani, è complementare all’asse 1 – Occupazione giovani Neet e mira a rafforzare la lotta alla disoccupazione giovanile nel Mezzogiorno, con interventi rivolti a giovani anche non Neet fino a 35 anni di età.

Leggi il Rapporto quadrimestrale 1/2021

Condividi

Notizie Correlate per categoria

Dati e pubblicazioni — 22.10.21

Reddito di cittadinanza, online la nota con dati al 30 settembre

Sono 1.109.287 i percettori di reddito di cittadinanza tenuti alla sottoscrizione del patto per il lavoro

Leggi di più →

Dati e pubblicazioni — 14.10.21

Bollettino Excelsior: 505mila assunzioni previste dalle imprese a ottobre

Prosegue la ripresa del manifatturiero e le maggiori opportunità di lavoro sono nel commercio, nei servizi alle persone e alle imprese.

Leggi di più →

Dati e pubblicazioni — 28.09.21

EG Insight, online l'edizione autunnale della newsletter della rete Euroguidance

Tutte le esperienze di orientamento virtuale realizzate nei paesi della rete  durante la pandemia

Leggi di più →

Dati e pubblicazioni — 20.09.21

Online la nota trimestrale: occupazione in aumento rispetto allo scorso trimestre e su base annua

Questo quanto emerge dalla nota del secondo trimestre 2021 sulle tendenze dell’occupazione, realizzata da Ministero del lavoro, Anpal, Istat, Inps e Inail

Leggi di più →

Dati e pubblicazioni — 17.09.21

Garanzia Giovani, quasi 1 milione e 700 mila giovani Neet registrati al programma

Online la nota Anpal aggiornata al 31 luglio
 

Leggi di più →

Dati e pubblicazioni — 17.09.21

Lavoro: 526mila assunzioni previste dalle imprese a settembre

Nel trimestre previsti 1,5 milioni di contratti: 436mila nell’industria e oltre 1 milione nei servizi

Leggi di più →