Aggregatore Risorse

Europa — 12.04.22

Crisi aziendale Selecta Francia, il Feg a sostegno di 470 lavoratori in esubero

Per l’azienda di distributori automatici chiesto un contributo del fondo europeo per circa 4,7 milioni di euro 

Selecta, azienda del settore dei distributori automatici, sta fronteggiando una crisi che interessa il settore in tutta la Francia: a causa della pandemia, nel solo 2020, il 58% degli operatori di distributori automatici in Europa ha dichiarato perdite di fatturato comprese tra il 61% e il 99 % su base annua. 

Le misure per le quali le autorità francesi chiedono il cofinanziamento del Feg riguardano il prolungamento della durata del congedo di riqualificazione, oltre i quattro mesi, a carico dell’impresa secondo l’ordinamento francese. Le iniziative finanziate saranno destinate a lavoratrici e lavoratori licenziati e coloro che, al momento delle dimissioni volontarie, non avevano ancora piani precisi per la propria riqualificazione e desideravano beneficiare dei servizi personalizzati. 
I costi totali stimati per la realizzazione del pacchetto di misure ammontano a oltre 4,7 milioni di euro, 85% dei quali a carico del Feg. I lavoratori che beneficeranno delle iniziative saranno 473.

Il pacchetto di misure è particolarmente articolato e presenta elementi di innovatività. Si prevedono servizi di consulenza e orientamento professionale, attività di formazione professionale e sostegno alla creazione di impresa e diverse tipologia di indennità: indennità per la ricerca di un impiego, pari al 65% dell'ultima retribuzione; indennità per il reimpiego rapido, per i quei lavoratori che rientrano rapidamente nel mondo del lavoro e che riceveranno il 20-30% dell'indennità per la ricerca di un impiego; incentivo al ricollocamento che mira a compensare un'eventuale perdita di reddito nel caso in cui un lavoratore espulso accetti un nuovo impiego con una retribuzione inferiore. 
È prevista anche la possibilità di fruire di sostegno psicologico, in presenza e online, in materia di prevenzione dei rischi psicosociali in contesti di riorganizzazione.  

La proposta di mobilitazione del Feg, presentata dalla Commissione europea il 7 febbraio scorso (COM (2022) 35 final), è ora al vaglio del Parlamento e del Consiglio europeo per l’adozione della relativa decisione di esecuzione.  

Il Feg è uno strumento europeo disponibile anche in Italia. Supporta lavoratrici e lavoratori in esubero o autonomi che abbiano cessato l'attività in caso di eventi di ristrutturazioni significativi. Per accedere ai finanziamenti, la Regione/Provincia autonoma in cui si verificano gli esuberi comunica ad Anpal la volontà di presentare una richiesta di contributo finanziario del Feg. 
Il Feg cofinanzia l’85% dei costi complessivi dell’intervento oggetto di contributo. Le Regioni/Province autonome coprono la restante quota di cofinanziamento nazionale, con risorse proprie o private.

Per saperne di più sul Feg visita la pagina dedicata

Condividi

Notizie correlate per categoria

Europa — 02.11.22

Online il nuovo numero di SkillONews

La newsletter dei punti di contatto nazionali Europass, Euroguidance e Eqf
 

Leggi di più →

Europa — 05.09.22

SkillONews, online il nuovo numero

La newsletter dei punti di contatto nazionali Europass, Euroguidance e Eqf

Leggi di più →

Europa — 30.08.22

Fondo sociale europeo Plus: l'hub europeo per i progetti di ripresa e sviluppo

Il sito aggiorna operatori, progettisti, stakeholder e cittadini sulle novità del Fondo sociale europeo Plus, il principale strumento europeo di investimento nelle persone

Leggi di più →

Europa — 06.07.22

SkillONews, online il nuovo numero

La newsletter dei punti di contatto nazionali Europass, Euroguidance e Eqf

Leggi di più →

Europa — 16.05.22

Crisi AirFrance: dal Feg sostegno ai 1.580 che hanno perso il lavoro a causa della pandemia

Il fondo europeo può intervenire con servizi di consulenza, orientamento, assistenza alla ricerca di lavoro, formazione e incentivi alle assunzioni 

Leggi di più →

Europa — 10.05.22

SkillONews, online il nuovo numero

La newsletter dei punti di contatto nazionali Europass, Euroguidance e Eqf

Leggi di più →