Testo introduttivo Hero Lavorare

L'Agenzia Nazionale per le Politiche Attive del Lavoro

SUPPORTA

le persone con servizi per la ricerca di lavoro

L'Agenzia Nazionale per le Politiche Attive del Lavoro

SOSTIENE

cittadine e cittadini con incentivi all'occupazione

L'Agenzia Nazionale per le Politiche Attive del Lavoro

FA CRESCERE

le persone con attività di formazione e orientamento

Testo introduttivo Hero counter

Sei in cerca di un’occupazione?

Se sei senza lavoro Anpal ti accompagna passo dopo passo verso un percorso di avvicinamento e collocazione nel lavoro tramite i centri per l'impiego e tutti gli enti accreditati ai servizi per il lavoro.

1

Compila la Did

Dichiara di essere privo di impiego su MyAnpal o presso il centro per l'impiego più vicino.

2

Stipula il patto per il lavoro

Recati al centro per l'impiego per iniziare il percorso e stipula il patto per il lavoro.

3

Calcola il profilo di occupabilità

In base ai dati inseriti nella Did verrà valutata la possibilità di trovare un’occupazione.

Entra in MyAnpal

Contenuto vuoi conoscere le misure di politica attiva del lavoro?

Vuoi conoscere le misure di politica attiva del lavoro?

Anpal, attraverso le politiche attive del lavoro, favorisce la ricollocazione nel mercato del lavoro delle persone in cerca di un’occupazione, mediante servizi e misure adeguati alle diverse esigenze dei cittadini.

Dichiarazione immediata disponibilità

Dichiarazione che determina l’inizio dello stato di disoccupazione di una persona.

Reddito di cittadinanza

Aiuto destinato a chi è momentaneamente in difficoltà, per trovare lavoro e tornare attivo nella società.

Assegno di ricollocazione

Sussidio riconosciuto al soggetto che eroga il servizio, prevalentemente a fronte del risultato occupazionale ottenuto.

Incentivi all'occupazione

Benefici riconosciuti ai datori di lavoro per assumere e ad alcuni soggetti per avviare nuova impresa.

Cta Scopri i progetti gratuiti di formazione promossi da Anpal

Sei in cerca di formazione?
Anpal promuove percorsi di formazione specifici orientati all'inserimento o reinserimento nel mercato del lavoro.

Albi professionali delle persone non vedenti

Albi professionali delle persone non vedenti

Anpal gestisce tre albi professionali di persone non vedenti:

  • centralinisti telefonici
  • massaggiatori e massofisioterapisti
  • terapisti della riabilitazione

Ci si può rivolgere ad Anpal per:

  • richiedere le certificazioni di iscrizione relative ai tre albi;
  • presentare domanda di iscrizione all’albo per massaggiatori e massofisioterapisti non vedenti.

Apri le tre sezioni dedicate, per ulteriori informazioni.

Utilizza i moduli scaricabili (sezione più in basso).
Invia i documenti alla pec: divisione5@pec.anpal.gov.it

Accordion Albo professionale nazionale

Albo professionale nazionale dei centralinisti telefonici non vedenti

Le persone non vedenti abilitate alla funzione di centralinista si iscrivono all'elenco speciale tenuto dai servizi per il collocamento mirato di residenza (articolo 6, Legge 29 marzo 1985, n. 113).
I servizi verificano il possesso del titolo abilitante alla funzione di centralinista e delle altre condizioni previste dalla normativa.
Chi a suo tempo era iscritto all’albo nazionale, soppresso dal 24 settembre 2015 (Decreto legislativo 14 settembre 2015, n. 151), può richiedere ad Anpal il certificato di iscrizione a tale albo nazionale.

Legge 14 luglio 1957, n. 594 Decreto Legislativo 14 settembre 2015, n.151
Albo professionale nazionale dei massaggiatori e massofisioterapisti non vedenti

Le persone non vedenti che hanno conseguito il titolo di massaggiatore o di massofisioterapista presso una scuola di massaggio o di massofisioterapia speciale per non vedenti si iscrivono all'albo professionale nazionale dei massaggiatori e massofisioterapisti non vedenti istituito dalla Legge 21 luglio 1961, n. 686.
La domanda di iscrizione deve essere presentata all’Anpal, usando l'apposito Modulo (vedi sotto).
Alla domanda vanno allegati:
- diploma di massaggiatore o massofisioterapista conseguito in una scuola di massaggio o massofisioterapia speciale per non vedenti autorizzata dal Ministero della salute;
- diploma di scuola media inferiore o titolo equipollente;
- certificato, rilasciato dalla Asl competente, da cui risulta lo status di privo della vista del richiedente;
- certificato di sana e robusta costituzione.
Chi è già iscritto può richiedere ad Anpal il certificato di iscrizione, usando l'apposito Modulo (vedi sotto).

Legge 21 luglio 1961, n. 686
Albo professionale nazionale dei terapisti della riabilitazione non vedenti

I fisioterapisti non vedenti che hanno conseguito il diploma di laurea, e i terapisti della riabilitazione non vedenti che abbiano conseguito il relativo titolo triennale prima dell’entrata in vigore della Legge 26 febbraio 1999, n. 42, si iscrivono all’albo professionale nazionale dei terapisti della riabilitazione, articolato a livello regionale.
L’albo è stato istituito dalla Legge 11 gennaio 1994, n. 29.
Le norme di iscrizione e cancellazione dall'albo sono indicate nel Decreto ministeriale 22 dicembre 1994, n. 775.
La domanda di iscrizione deve essere presentata agli Ispettorati territoriali o interregionali del lavoro, tranne per le regioni Basilicata, Friuli Venezia Giulia, Puglia, Sicilia, Toscana e Umbria e per le province autonome di Bolzano e di Trento, dove provvedono direttamente le Regioni/Province autonome.
Gli ispettorati e le Regioni/Province autonome inviano ad Anpal la comunicazione dell’avvenuta iscrizione, per la trascrizione nell’Albo professionale nazionale.
Chi è già iscritto può richiedere ad Anpal il certificato di iscrizione usando l'apposito modulo (vedi sotto).

Legge 11 gennaio 1994, n. 29, Decreto Ministeriale del 22 dicembre 1994, n. 775

Pulsante vai alla pagina progetti Connettere

Vuoi proporre progetti di formazione Anpal?