Aggregatore Risorse

Eures — 04.08.22

EURES ricerca fisioterapisti in Germania

Al via il progetto di reclutamento "Vivere e lavorare in Germania - una chance per i fisioterapisti, rivolta a candidati disposti a trasferirsi in Bavaria. E' prevista specifica formazione linguistica 

 

EURES in collaborazione con il Servizio di Collocamento Internazionale (ZAV), insieme alle agenzie per l’impiego di Augsburg, Ingolstadt, Donauwörth y Kempten-Memmingen lanciano il progetto di reclutamento:  Vivere e lavorare in Germania -  una chance per i fisioterapisti

Requisiti: 

  • laurea professionale come fisioterapista
  • disponibilità a vivere e lavorare nella regione bavarese: si cercano partecipanti per vari datori di lavoro nelle quattro città di Augusta, Ingolstadt, Donauwörth e nella regione di Kempten/Memmingen
  • disponibilità a lavorare in Germania come assistente di fisioterapia per i primi 14 mesi e, in questo periodo, migliorare le conoscenze di tedesco e ottenere le qualifiche richieste per ricevere l’omologazione del titolo di studio
  • disponibilità a imparare il tedesco attraverso corsi intensivi (non è richiesta alcuna conoscenza precedente)
  • certificato di buona condotta (senza precedenti penali)
  • protezione completa dalla vaccinazione COVID

Per tutte le informazioni consulta la locandina

Per candidarsi: Inviare il proprio CV prima del 30 settembre 2022 a: 
zav.regionenteam-eu@arbeitsagentur.de – indicando il riferimento: “Fisioterapista in Germania”

Condividi

Notizie correlate per categoria

Eures — 05.12.22

Vivere e Lavorare in Spagna

Evento informativo rivolto ai candidati italiani in cerca di lavoro 

Leggi di più →

Eures — 28.11.22

Opportunità a Malta per professionisti del settore informatico 

Aziende maltesi ricercano sviluppatori con vari profili 

Leggi di più →

Eures — 24.11.22

EURES ricerca Game Presenter di lingua italiana a Malta (proroga della scadenza)

Si ricercano 10 games presenter con competenze linguistiche da inserire in casino games di Malta

Leggi di più →

Eures — 23.11.22

EURES ricerca meccanici per autobus, pullman e camion in Svezia

Si richiede precedente esperienza in posizione analoga e competenze linguistiche di base

Leggi di più →

Eures — 17.11.22

Le opportunità di lavoro in Europa oltre EURES Italy for EMPLOYERS’ day 2022

Oltre diecimila le posizioni lavorative nell’evento annuale di reclutamento on-line della rete EURES Italia

Leggi di più →

Eures — 09.11.22

EURES seleziona candidati di lingua italiana per la Bulgaria

Si ricercano vari profili nel settore dell'assistenza clienti

Leggi di più →

Eures — 27.06.22

EURES ricerca professionisti del settore informatico per Malta

Si offre posizione permanente, oltre formazione e benefit


La rete EURES è alla ricerca di professionisti del settore informatico. In particolare, i profili richiesti sono i seguenti: 

  •  n. 2 Data Developer (rif n. 383153) Per tutte le informazioni, collegati al link
  • n. 2 Frontend Developer (rif n. 383154) Per tutte le informazioni, collegati al link
  • n. 2 Back End Developer, reference number  (rif n. 387144 ) Per tutte le informazioni, collegati al link 
  • n. 2 Net Developer (rif n. 383167) Per tutte le informazioni, collegati al link
  • n. 2 Java Developer (rif n. 385696) Per tutte le informazioni, collegati al link
  • n. 2 Manual QA (rif n. 384373) Per tutte le informazioni, collegati al link
  • n. 2 Automation QA (rif n. 384420) Per tutte le informazioni, collegati al link

Si offre contratto permanente, oltre a benefit e formazione in loco

Sede di lavoro: Malta 

Per candidarsi, inviare il proprio CV in inglese indicando la posizione per la quale si intende candidarsi e il numero di riferimento a eures.recruitment.jobsplus@gov.mt

Scadenza 29/08/2022

Condividi

Notizie correlate per categoria

Eures — 05.12.22

Vivere e Lavorare in Spagna

Evento informativo rivolto ai candidati italiani in cerca di lavoro 

Leggi di più →

Eures — 28.11.22

Opportunità a Malta per professionisti del settore informatico 

Aziende maltesi ricercano sviluppatori con vari profili 

Leggi di più →

Eures — 24.11.22

EURES ricerca Game Presenter di lingua italiana a Malta (proroga della scadenza)

Si ricercano 10 games presenter con competenze linguistiche da inserire in casino games di Malta

Leggi di più →

Eures — 23.11.22

EURES ricerca meccanici per autobus, pullman e camion in Svezia

Si richiede precedente esperienza in posizione analoga e competenze linguistiche di base

Leggi di più →

Eures — 17.11.22

Le opportunità di lavoro in Europa oltre EURES Italy for EMPLOYERS’ day 2022

Oltre diecimila le posizioni lavorative nell’evento annuale di reclutamento on-line della rete EURES Italia

Leggi di più →

Eures — 09.11.22

EURES seleziona candidati di lingua italiana per la Bulgaria

Si ricercano vari profili nel settore dell'assistenza clienti

Leggi di più →

Eventi — 29.07.22

Finale di stagione per Il Posto Giusto

Domenica 31 luglio alle 13.00 su Rai3 si parlerà del contesto occupazionale in Italia con particolare attenzione, in questo episodio, alla scelta del miglior percorso scolastico per i giovani.

Domenica 31 luglio alle 13.00 su Rai3 andrà in onda l’ultima puntata della stagione 2022 de Il Posto Giusto, settimanale condotto da Giampiero Marrazzo e dedicato al mondo del lavoro.

La trasmissione, prodotta dalla Terza Rete Rai in collaborazione con Anpal e Ministero del Lavoro, proporrà il racconto del contesto occupazionale in Italia con particolare attenzione, in questo episodio, alla scelta del miglior percorso scolastico per i giovani.

Saranno presenti il formatore Fabrizio Dafano e l’orientatore Stefano Raia, coordinatore dei servizi per il lavoro di Anpal, per commentare veri colloqui di lavoro e indicare le strategie migliori da adottare di fronte a un selezionatore.

L’esperto di politiche del lavoro Romano Benini farà il punto sulle iniziative pubbliche dedicate all’incontro tra domanda e offerta di impiego mentre Laura Ferrari, della Fondazione Studi Consulenti del Lavoro, illustrerà il funzionamento dello strumento dell’assessment. La data journalist Simona Vanni fornirà i numeri più aggiornati sulle opportunità di impiego, con un focus sui settori che richiedono maggiormente diplomati.

Completeranno il racconto le storie di Michela, che ha fondato una startup dedicata all’aiuto e all’ascolto dei bambini ospedalizzati, e Sannoh, che grazie all’ITS meccatronico ha trovato la strada per l’integrazione.

L’informazione utile che strappa un sorriso è affidata come sempre al tutorial di Chiara De Antoni, che in quest’ultima puntata spiegherà cosa si può fare, in estate, in un centro per l’impiego.

Segui la puntata su Raiplay

Condividi

Notizie correlate per categoria

Eventi — 29.11.22

5 dicembre: webinar "Gli strumenti europei per la mobilità transnazionale e per la trasparenza e comparabilità di competenze e qualificazioni"

Leggi di più →

Eventi — 28.11.22

Un grande balzo in avanti nella referenziazione delle qualificazioni

Due gli eventi di Anpal a Job&Orienta 2022: il nuovo Rapporto italiano di referenziazione delle qualificazioni all’EQF e un workshop interattivo per verificare la conoscenza del Quadro europeo delle qualifiche

Leggi di più →

Eventi — 25.11.22

Assemblea annuale Anci, Gol protagonista al desk di Anpal

L’Agenzia è stata presente a Bergamo, dal 22 al 24 novembre, con uno stand condiviso con Ministero del lavoro, Inps, Inail e Inapp

Leggi di più →

Eventi — 21.11.22

Anpal protagonista a Job&Orienta 2022 di Verona, dal 24 al 26 novembre

È alla 31esima edizione il salone nazionale dell’orientamento, scuola, formazione e lavoro, rivolto a studenti e operatori del settore

Leggi di più →

Eventi — 18.11.22

Anpal partecipa all’assemblea annuale dell’Anci a Bergamo

Stand condiviso con Ministero del lavoro, Inps, Inail e Inapp. L’evento è in programma dal 22 al 24 novembre

Leggi di più →

Eventi — 28.10.22

Orientasud: Anpal presenta i programmi Eures ed Europass e apre le porte dell’Europa ai giovani


Si chiude l’edizione 2022 di Orientasud, il salone delle opportunità, che da oltre venti anni offre ai giovani informazioni sul mercato del lavoro e sulle opportunità post diploma

Leggi di più →

Dati e pubblicazioni — 29.07.22

Bollettino Excelsior: Lavoro 285mila assunzioni previste dalle imprese ad agosto 2022

Le previsioni delle imprese sono in crescita. Contemporaneamente cresce ancora la difficoltà di reperimento dei profili ricercati.

Sono 285mila i lavoratori ricercati dalle imprese per il mese di agosto e circa 1,3 milioni per l’intero trimestre agosto-ottobre. Rispetto a un anno fa le previsioni delle imprese sono in crescita con +27mila assunzioni programmate nel mese (+10,8%) e +70mila nel trimestre (+5,7%). Il confronto con il mese precedente registra una flessione della domanda di lavoro dovuta alla naturale stagionalità (-221mila entrate). Le previsioni delle imprese appaiono, in ogni caso, condizionate anche dalle crescenti incertezze per il perdurare della guerra in Ucraina, per l’aumento dell’inflazione e per le mutate condizioni di accesso al credito definite con il rialzo dei tassi di interesse nell’area euro. 

Contemporaneamente cresce ancora la difficoltà di reperimento che riguarda il 41,6% delle assunzioni programmate, in aumento di quasi 9 punti percentuali rispetto ad agosto 2021 quando il mismatch tra domanda e offerta di lavoro riguardava il 32,7% dei profili ricercati. A delineare questo scenario è il Bollettino del Sistema informativo Excelsior, realizzato da Unioncamere e Anpal .

L’industria nel suo complesso è alla ricerca di 81mila profili professionali – in crescita dell’11,3% rispetto a un anno fa – di cui 55mila da impiegare nel manifatturiero (+3,4% su base annua) e 26mila nelle costruzioni (+32,9% sull’anno). Le maggiori opportunità di lavoro nel manifatturiero sono offerte dalle imprese dell’agroalimentare (13mila assunzioni previste; +16,7% sull’anno) e dalle imprese della meccatronica (anch’esse con 13mila assunzioni; +6,4% sull’anno), seguite dalle imprese metallurgiche e dei prodotti in metallo (10mila assunzioni; -20,3% sull’anno) e infine da quelle chimico-farmaceutiche, plastica e gomma (5mila assunzioni programmate; +33,3% sull’anno). 

Il macro-settore dei servizi programma 204mila ingressi, in crescita del 10,6% in confronto allo scorso anno. E’ il comparto dei servizi di alloggio, ristorazione e dei servizi turistici ad esprimere la domanda più elevata con circa 59mila assunzioni programmate sebbene in flessione rispetto ad un anno fa (-6,2%). Seguono il commercio (37mila entrate; +19,5% sull’anno), i servizi alle persone (36mila; +17,0% sull’anno) e i servizi operativi di supporto alle imprese e alle persone (27mila; +21,6% sull’anno). 

Il tempo determinato si conferma la forma contrattuale maggiormente proposta con 156mila unità, pari al 54,9% del totale. Seguono i contratti a tempo indeterminato (45mila), i contratti di somministrazione (38mila), gli altri contratti non alle dipendenze (16mila), i contratti di apprendistato e gli altri contratti alle dipendenze (entrambi con 13mila) e i contratti di collaborazione (3mila).

Ad agosto, la difficoltà di reperimento dichiarata dalle imprese riguarda complessivamente il 41,6% delle assunzioni programmate (8,9 punti percentuali in più rispetto allo scorso anno). La motivazione principalmente indicata dalle imprese è la “mancanza di candidati” che ad agosto 2022 è stata espressa per il 26,8% dei profili ricercati (valore superiore di 8,2 punti percentuali rispetto allo scorso anno). Segue la motivazione collegata alla “preparazione non adeguata dei candidati” (vale per 10,9% dei profili ricercati) e altre motivazioni (4,0%). A dover fronteggiare il più elevato mismatch sono le industrie metallurgiche e dei prodotti in metallo con il 55,6% dei profili professionali ricercati di difficile reperimento, seguono le industrie del legno e del mobile (53,7%), le imprese delle costruzioni (52,7%), le imprese dei servizi informatici e delle telecomunicazioni (48,9%) ed infine le industrie meccaniche ed elettroniche (47,9%).

Le figure con una più elevata incidenza di difficoltà di reperimento, riportate nel Borsino delle professioni di Excelsior del mese di agosto, sono: Artigiani e operai specializzati addetti alle rifiniture delle costruzioni (71,7% è di difficile reperimento), Operatori della cura estetica (71,1%), Fabbri ferrai e costruttori di utensili (65,1%), Meccanici artigianali, montatori, riparatori e manutentori (64,8%), Fonditori, saldatori, lattonieri, calderai, montatori carpenteria metallica (60,5%); tra le figure high skills si segnalano i Tecnici informatici, telematici e delle telecomunicazioni (57,5%) i Tecnici della gestione dei processi produttivi di beni e servizi (57,1%) e i Tecnici della salute (55,1%) e i Tecnici in campo ingegneristico (54,9%).

In valore assoluto si segnala, inoltre, la difficoltà a reperire oltre 22mila Addetti nelle attività di ristorazione, 9mila tra il Personale non qualificato nei servizi di pulizia, 8mila Conduttori di veicoli a motore, 6mila Addetti alle vendite e 5mila Artigiani e operai specializzati delle costruzioni e nel mantenimento di strutture edili.
A livello territoriale, le regioni che programmano maggiori entrate ad agosto sono Lombardia (54mila unità), Veneto (29mila), Emilia-Romagna (27mila), Lazio (26mila) e Campania (22mila). Tra le regioni con maggiori difficoltà nel reperire i profili ricercati si segnalano Trentino-Alto Adige con il 52,5%, Veneto con il 49,5% e il Friuli-Venezia Giulia con il 48,9%.

Leggi il bollettino di agosto 2022
Leggi il comunicato stampa
Per saperne di più vai al portale Excelsior

Condividi

Notizie correlate per categoria

Dati e pubblicazioni — 07.12.22

Excelsior: il turismo traina le assunzioni

A dicembre l’incremento atteso è del 18,1% in un anno secondo il bollettino mensile realizzato da Unioncamere e Anpal. Complessivamente sono previste 329 mila assunzioni

Leggi di più →

Dati e pubblicazioni — 06.12.22

Online la newsletter n. 6 di Gol

Nuova uscita del periodico di informazione

Leggi di più →

Dati e pubblicazioni — 06.12.22

Il programma Gol centra e raddoppia il target fissato dall’Europa: al 30 novembre presi in carico 620mila beneficiari

Il dato emerge dalla quarta nota di monitoraggio di Anpal

Leggi di più →

Dati e pubblicazioni — 30.11.22

Tirocini extracurriculari, online il terzo rapporto di monitoraggio Anpal con Inapp

Numeri, caratteristiche ed esiti dello strumento di politica attiva

Leggi di più →

Dati e pubblicazioni — 29.11.22

Garanzia Giovani, gli aggiornamenti del monitoraggio Anpal

Online la nota n. 9/2022 relativa ai dati a settembre 2022

Leggi di più →

Dati e pubblicazioni — 25.11.22

I rapporti di lavoro a tempo indeterminato trainano la crescita occupazionale ma il mezzogiorno arranca

Pubblicata la nota congiunta di novembre "Il mercato del lavoro: dati e analisi" a cura del Ministero del lavoro, Banca d'Italia e Anpal

Leggi di più →

Eures — 27.07.22

EURES ricerca operai specializzati per azienda del settore siderurgico in Italia e sedi estere

Si ricercano montatori, carpentieri e saldatori con formazione specifica ed esperienza pregressa

EURES in collaborazione con la ditta Danieli & c. Officine meccaniche spa di Buttrio, multinazionale italiana, leader nella costruzione di macchine ed impianti per l'industria siderurgica ricerca per le sue sedi i seguenti profili: 

Per inviare la candidatura, inviare il proprio CV a: 

Scadenza:  20/09/2022

Condividi

Notizie correlate per categoria

Eures — 05.12.22

Vivere e Lavorare in Spagna

Evento informativo rivolto ai candidati italiani in cerca di lavoro 

Leggi di più →

Eures — 28.11.22

Opportunità a Malta per professionisti del settore informatico 

Aziende maltesi ricercano sviluppatori con vari profili 

Leggi di più →

Eures — 24.11.22

EURES ricerca Game Presenter di lingua italiana a Malta (proroga della scadenza)

Si ricercano 10 games presenter con competenze linguistiche da inserire in casino games di Malta

Leggi di più →

Eures — 23.11.22

EURES ricerca meccanici per autobus, pullman e camion in Svezia

Si richiede precedente esperienza in posizione analoga e competenze linguistiche di base

Leggi di più →

Eures — 17.11.22

Le opportunità di lavoro in Europa oltre EURES Italy for EMPLOYERS’ day 2022

Oltre diecimila le posizioni lavorative nell’evento annuale di reclutamento on-line della rete EURES Italia

Leggi di più →

Eures — 09.11.22

EURES seleziona candidati di lingua italiana per la Bulgaria

Si ricercano vari profili nel settore dell'assistenza clienti

Leggi di più →

Dati e pubblicazioni — 26.07.22

Online il rapporto sulle previsioni dei fabbisogni occupazionali e professionali in Italia a medio termine (2022-2026)

Presentati gli scenari più recenti sugli andamenti occupazionali per il prossimo quinquennio.
 

Il rapporto, aggiornato a giugno 2022, analizza i risultati più recenti degli scenari previsivi sui fabbisogni occupazionali che da diversi anni vengono elaborati nell’ambito del Sistema informativo Excelsior di Unioncamere e Anpal, con l’obiettivo di fornire un contributo utile per l’orientamento e la programmazione della formazione.

Leggi il rapporto
 

Condividi

Notizie correlate per categoria

Dati e pubblicazioni — 07.12.22

Excelsior: il turismo traina le assunzioni

A dicembre l’incremento atteso è del 18,1% in un anno secondo il bollettino mensile realizzato da Unioncamere e Anpal. Complessivamente sono previste 329 mila assunzioni

Leggi di più →

Dati e pubblicazioni — 06.12.22

Online la newsletter n. 6 di Gol

Nuova uscita del periodico di informazione

Leggi di più →

Dati e pubblicazioni — 06.12.22

Il programma Gol centra e raddoppia il target fissato dall’Europa: al 30 novembre presi in carico 620mila beneficiari

Il dato emerge dalla quarta nota di monitoraggio di Anpal

Leggi di più →

Dati e pubblicazioni — 30.11.22

Tirocini extracurriculari, online il terzo rapporto di monitoraggio Anpal con Inapp

Numeri, caratteristiche ed esiti dello strumento di politica attiva

Leggi di più →

Dati e pubblicazioni — 29.11.22

Garanzia Giovani, gli aggiornamenti del monitoraggio Anpal

Online la nota n. 9/2022 relativa ai dati a settembre 2022

Leggi di più →

Dati e pubblicazioni — 25.11.22

I rapporti di lavoro a tempo indeterminato trainano la crescita occupazionale ma il mezzogiorno arranca

Pubblicata la nota congiunta di novembre "Il mercato del lavoro: dati e analisi" a cura del Ministero del lavoro, Banca d'Italia e Anpal

Leggi di più →