Aggregatore Risorse

Eures — 08.09.23

EURES ricerca 150 veterinari per la Svezia

Si svolgerà il prossimo 4 ottobre un webinar informativo, finalizzato a fornire tutti i dettagli del progetto di reclutamento

EURES Italia, in collaborazione con EURES Svezia, promuove un progetto di reclutamento dedicato a veterinari desiderosi di svolgere un'esperienza professionale in Svezia.
 
Il 4 ottobre 2023  si svolgerà un webinar informativo (in lingua inglese), finalizzato a fornire tutti i dettagli relativi alle offerte dei due datori di lavoro svedesi (Evidensia e Distriktsveterinårerna), informazioni relative al settore veterinario, sulle condizioni di vita in Svezia e sul supporto finanziario previsto dal progetto EURES TMS. Per partecipare al webinar, occorre registrarsi a questo link .

Successivamente, i candidati in possesso dei requisiti richiesti, che hanno inviato la loro candidatura secondo le modalità indicate nella locandina, saranno invitati a sostenere un colloquio di lavoro con i datori di lavoro svedesi a Roma. La data dei colloqui in presenza é fissata per il 9 novembre 2023.
Per consultare le offerte di lavoro vai al seguente link 

Per ulteriori informazioni, rivolgersi allo staff EURES Italia:
Nord Italia:

Barbara D’Alessio b.dalessio@afolmet.it;  Maria Megna maria_megna@regione.lombardia.it

Centro:  Sabina Riatti: eures@regione.marche.itLucilla Ricci: lricci@regione.lazio.it ;  Alba Lina Sacchi: asacchi@regione.lazio.it

Sud ed Isole: Bernadette Greco: eurespuglia@regione.puglia.it, Anna  Bongiovanni: selezione.eures@regione.abruzzo.it

 

Condividi

Notizie correlate per categoria

 Opportunità di lavoro nel settore dell’ingegneria elettrica in Belgio

Eures — 23.02.24

Opportunità di lavoro nel settore dell’ingegneria elettrica in Belgio

EURES ricerca diversi profili professionali per azienda operante nel campo delle infrastrutture elettriche

Leggi di più Riguardo Opportunità di lavoro nel settore dell’ingegneria elettrica in Belgio
 EURES ricerca diversi profili professionali per fonderia in Italia

Eures — 23.02.24

EURES ricerca diversi profili professionali per fonderia in Italia

Opportunità di lavoro per vari profili da inserire in una fonderia della provincia di Pavia

Leggi di più Riguardo EURES ricerca diversi profili professionali per fonderia in Italia
 EURES, più di 4000 le offerte di lavoro nel settore turistico-alberghiero

Eures — 23.02.24

EURES, più di 4000 le offerte di lavoro nel settore turistico-alberghiero

Disponibili per ancora per due mesi le offerte di lavoro di Seize the summer with EURES 2024 per vari profili del turismo, ospitalità e ristorazione

Leggi di più Riguardo EURES, più di 4000 le offerte di lavoro nel settore turistico-alberghiero
 EURES ricerca vari profili per strutture ricettive in Italia e all’Estero

Eures — 16.02.24

EURES ricerca vari profili per strutture ricettive in Italia e all’Estero

Opportunità di lavoro per diversi profili professionali da inserire in strutture ricettive italiane ed estere

Leggi di più Riguardo EURES ricerca vari profili per strutture ricettive in Italia e all’Estero
 Opportunità lavorative nel campo della ristorazione in Svezia

Eures — 16.02.24

Opportunità lavorative nel campo della ristorazione in Svezia

La rete EURES ricerca personale per catena di ristoranti italiani in Svezia

Leggi di più Riguardo Opportunità lavorative nel campo della ristorazione in Svezia
 Opportunità lavorative nel settore dell’ICT a Malta. Proroga termini

Eures — 12.02.24

Opportunità lavorative nel settore dell’ICT a Malta. Proroga termini

La rete EURES ricerca sviluppatori di software per azienda operante sul territorio di Malta

Leggi di più Riguardo Opportunità lavorative nel settore dell’ICT a Malta. Proroga termini

Europa — 07.09.23

Feg, Fondo europeo di adeguamento alla globalizzazione per i lavoratori in esubero: pubblicata la relazione della Commissione europea 2021-2022

Sono oltre 5.000 i lavoratori che ne hanno beneficiato, provenienti dal trasporto aereo dalla fabbricazione di autoveicoli. Italia, Belgio, Francia, Grecia e Spagna gli Stati che hanno presentato le domande

Sono 11 le domande di contributo al Feg, il Fondo europeo che sostiene i lavoratori di aziende e settore in crisi, presentate da 5 Stati tra il 2021 e il 2022. Si tratta di Italia, Belgio, Francia, Grecia e Spagna, che hanno ottenuto un totale di 45,8 milioni di euro di contributo complessivo (tra risorse nazionali e risorse Feg), destinati a 5.182 lavoratori. Tutti e cinque gli Stati avevano già̀ presentato in precedenza domande di assistenza del Feg.
È quanto emerge dalla relazione di valutazione quantitativa e qualitativa delle attività̀ del Feg trasmessa ogni anno al Parlamento europeo e al Consiglio, e relativa ai due anni precedenti, come previsto dal Regolamento FEG 2021/691.
Queste le motivazioni per i licenziamenti che risultano dalla relazione:
-    trasformazioni della struttura del commercio mondiale dovute alla globalizzazione. In particolare, Italia, Grecia e Spagna hanno presentato quattro domande per motivi relativi alla globalizzazione del commercio. La domanda di contributo italiana, per gli esuberi del Porto Canale - connessi alla cessazione delle attività nel porto di Cagliari – è stata giustificata dal fatto che si tratta di un mercato del lavoro di dimensioni ridotte;
-    effetti della crisi Covid-19. Spagna e Francia hanno presentato domande per esuberi in settori molto colpiti dalla pandemia, cioè l’industria metallurgica, la fabbricazione di autoveicoli, il trasporto aereo e la manutenzione di aeromobili. 

Le restanti due domande hanno riguardato, per l’Italia, la crisi aziendale di Air Italy (EGF/2021/002 IT/Air Italy), come risultato di eventi imprevisti che hanno impedito alla compagnia aerea di sviluppare le proprie attività come pianificato e, per il Belgio, un'acquisizione di impresa (EGF/2022/002 BE/TNT). 
Per quanto riguarda il genere, il 65% dei lavoratori interessati erano uomini, la maggioranza dei quali (71%) tra i 30 e i 54 anni, e oltre la metà (57%) che ha completato l'istruzione secondaria superiore o post-secondaria. La composizione dei lavoratori per genere varia significativamente in base ai settori di attività: la domanda della Francia (trasporto aereo) riguardava per oltre la metà dei casi lavoratrici (56%), mentre nel caso delle domande di Spagna e Italia, trattandosi di settori in cui prevale la componente maschile (magazzinaggio e supporto ai trasporti), la percentuale di lavoratrici era rispettivamente del 3% e del 9%.
Le misure cofinanziate del Feg supportano lavoratrici e lavoratori nella riqualificazione e preparazione per nuove opportunità di lavoro grazie al tutoraggio, all’orientamento professionale e all’assistenza nella ricerca del lavoro, oppure nell’avviamento di una attività autonoma. Il Feg integra in tal modo il Fondo sociale europeo Plus (Fse+), che costituisce il principale strumento dell'Unione europea per la promozione dell'occupazione. La complementarità̀ dei due fondi risiede nella loro capacità di affrontare tali questioni da diverse prospettive temporali: mentre il Feg fornisce un sostegno concreto in una situazione di crisi, quando si verifica un evento di ristrutturazione specifico e su larga scala che comporta un numero elevato di esuberi in un breve periodo di tempo, il Fse+ sostiene, in via preventiva, obiettivi strategici a lungo termine, quali la crescita del capitale umano e la gestione del cambiamento, attraverso programmi pluriennali
Il Feg è uno strumento europeo disponibile anche in Italia. Per accedere ai finanziamenti, la Regione/Provincia autonoma in cui si verificano gli esuberi comunica ad Anpal la volontà di presentare una richiesta di contributo finanziario del Feg. Il Feg cofinanzia l’85% dei costi complessivi dell’intervento oggetto di contributo. Le Regioni/Province autonome coprono la restante quota di cofinanziamento nazionale, con risorse proprie o private.

Leggi la la relazione e l'allegato.

Vai alla sezione dedicata al FEG

Condividi

Notizie correlate per categoria

 I risultati Fse di Anpal: al via la campagna social Pon Spao e Pon Iog

Europa — 19.02.24

I risultati Fse di Anpal: al via la campagna social Pon Spao e Pon Iog

La campagna racconta le principali azioni realizzate grazie al Fse nella programmazione 2014-2020

Leggi di più Riguardo I risultati Fse di Anpal: al via la campagna social Pon Spao e Pon Iog
 EaSI, pubblicato dalla Commissione europea il programma di lavoro 2024

Europa — 15.02.24

EaSI, pubblicato dalla Commissione europea il programma di lavoro 2024

L’Ue investe 127 milioni di euro per l’inclusione sociale nel quadro del Fse+

Leggi di più Riguardo EaSI, pubblicato dalla Commissione europea il programma di lavoro 2024
 Giovani Neet, bando Ue per progetti di inclusione lavorativa e sociale

Europa — 09.02.24

Giovani Neet, bando Ue per progetti di inclusione lavorativa e sociale

La call, rivolta a persone giuridiche stabilite nell’Unione europea, è aperta fino al 29 febbraio 2024

Leggi di più Riguardo Giovani Neet, bando Ue per progetti di inclusione lavorativa e sociale
 Fondi Sie, pubblicata la relazione di sintesi 2023 della Commissione europea

Europa — 06.02.24

Fondi Sie, pubblicata la relazione di sintesi 2023 della Commissione europea

I fondi strutturali e di investimento europei sostengono l’occupazione e l'inclusione sociale di milioni di persone

Leggi di più Riguardo Fondi Sie, pubblicata la relazione di sintesi 2023 della Commissione europea
 EUREStv, la serie tv online dedicata alla mobilità del lavoro in Europa

Europa — 18.01.24

EUREStv, la serie tv online dedicata alla mobilità del lavoro in Europa

La trasmissione, lanciata nel 2022 nei Paesi Bassi, esplora le opportunità e le sfide del mercato del lavoro europeo

Leggi di più Riguardo EUREStv, la serie tv online dedicata alla mobilità del lavoro in Europa
 Servizi pubblici per l’impiego, la guida per un approccio che mette al centro le persone

Europa — 17.01.24

Servizi pubblici per l’impiego, la guida per un approccio che mette al centro le persone

La Commissione europea e la Rete europea dei servizi pubblici per l’impiego forniscono una guida pratica per erogare servizi nell'era digitale

Leggi di più Riguardo Servizi pubblici per l’impiego, la guida per un approccio che mette al centro le persone

Politiche attive — 04.09.23

Fondo nuove competenze seconda edizione: ulteriore chiarimento sui termini di realizzazione

Online il comunicato che chiarisce i termini per la realizzazione dei progetti formativi e per la presentazione dell’istanza di saldo ad Anpal

È stato pubblicato il comunicato n. 12596 del 04.09.2023 con il quale si conferma il termine di 150 giorni per la realizzazione dei progetti formativi e per la presentazione dell’istanza di saldo ad Anpal. Tale termine decorre dal giorno seguente alla comunicazione dell’approvazione dell’istanza, anche nei casi in cui la data finale della realizzazione del progetto cade oltre il 31.12.2023.

Leggi il comunicato n. 12596 del 04.09.2023 
Vai alla pagina Fondo nuove competenze - seconda edizione

Condividi

Notizie correlate per categoria

 Fondo nuove competenze 2a edizione, richiesta saldo: chiarimenti sulle date della formazione

Politiche attive — 24.11.23

Fondo nuove competenze 2a edizione, richiesta saldo: chiarimenti sulle date della formazione

Le date valide sono quelle comunicate dal datore di lavoro al Fondo interprofessionale di riferimento

Leggi di più Riguardo Fondo nuove competenze 2a edizione, richiesta saldo: chiarimenti sulle date della formazione
 Flussi d’ingresso di lavoratori non comunitari per il triennio 2023-25 e adempimenti dei centri per l’impiego

Politiche attive — 07.11.23

Flussi d’ingresso di lavoratori non comunitari per il triennio 2023-25 e adempimenti dei centri per l’impiego

Online il nuovo modulo per datori di lavoro da usare per la richiesta di personale 

Leggi di più Riguardo Flussi d’ingresso di lavoratori non comunitari per il triennio 2023-25 e adempimenti dei centri per l’impiego
 Fondo nuove competenze 2a edizione, prorogati i termini di rendicontazione

Politiche attive — 03.11.23

Fondo nuove competenze 2a edizione, prorogati i termini di rendicontazione

La nuova scadenza per la richiesta saldo è spostata al 10 novembre

Leggi di più Riguardo Fondo nuove competenze 2a edizione, prorogati i termini di rendicontazione
 Fondo nuove competenze seconda edizione: online il manuale aggiornato

Politiche attive — 23.10.23

Fondo nuove competenze seconda edizione: online il manuale aggiornato

L’aggiornamento riguarda le modalità di calcolo del costo orario

Leggi di più Riguardo Fondo nuove competenze seconda edizione: online il manuale aggiornato
 Fondo nuove competenze seconda edizione: disponibile su MyANPAL la funzionalità per presentare la rendicontazione e la richiesta di saldo

Politiche attive — 20.10.23

Fondo nuove competenze seconda edizione: disponibile su MyANPAL la funzionalità per presentare la rendicontazione e la richiesta di saldo

Online il comunicato con i chiarimenti 

Leggi di più Riguardo Fondo nuove competenze seconda edizione: disponibile su MyANPAL la funzionalità per presentare la rendicontazione e la richiesta di saldo
 Incentivo Neet 2023, quali passaggi per poterne beneficiare

Politiche attive — 18.10.23

Incentivo Neet 2023, quali passaggi per poterne beneficiare

L’incentivo è disponibile per le assunzioni effettuate tra giugno e dicembre 2023

Leggi di più Riguardo Incentivo Neet 2023, quali passaggi per poterne beneficiare

Dati e pubblicazioni — 04.09.23

Excelsior: ancora in crescita la difficoltà delle imprese ad assumere

Secondo le stime del Bollettino di settembre realizzato da Unioncamere e Anpal, il 51% dei giovani e il 64% degli operai specializzati è di difficile reperibilità

Anche a settembre si allarga il mismatch tra domanda e offerta di lavoro: aumentano, seppur di poco, le assunzioni previste, ma le imprese fanno sempre più fatica a reperire i profili professionali desiderati. È questo lo scenario delineato dai dati dell’ultimo Bollettino mensile del Sistema informativo Excelsior, realizzato da Unioncamere e Anpal.

Nel mese considerato le assunzioni programmate sono in tutto 531.250. Rispetto a un anno fa l’incremento è stato dell’1,3%, mentre nel trimestre settembre-novembre è stato dell’1,9% (i lavoratori in entrata sono 1.432.260). 
Lieve incremento dell’industria (+2,2% rispetto all’anno scorso). Nella manifattura il comparto più dinamico è nettamente quello del tessile, abbigliamento e calzature (+6,6%). Bene anche le costruzioni (+6,1%). Complessivamente le assunzioni programmate nell’industria sono 159.400 nel mese considerato, 443.450 nel trimestre settembre-novembre 2023.
Ancora più basso in termini relativi l’incremento delle assunzioni nei servizi (+1,0%), con punte del 49,2% nei media e nella comunicazione e dell’11,1% nei servizi alla persona. Complessivamente le assunzioni programmate nei servizi sono 371.850 a settembre, di cui 111.210 nel comparto servizi alla persona, e 988.810 nel trimestre settembre-novembre 2023 (238.370 nei servizi alla persona).
Nel complesso sono le grandi imprese (con oltre 250 dipendenti) e le piccole imprese (10-49 dipendenti) a coprire completamente l’incremento complessivo di 7.010 unità delle assunzioni programmate rispetto al 2022 (rispettivamente, con +4.250 e +4.370 nel mese e +12.360 e +10.960 nel trimestre); mentre le microimprese (1-9 dipendenti) prevedono per settembre un calo delle assunzioni (-3.090 unità).

Cresce il ricorso alla manodopera straniera che passa da 95mila ingressi dello scorso anno, pari al 18,2% del totale delle entrate, agli attuali 108mila, pari al 20,4% del totale (+13mila contratti; +13,6%). A ricorrere maggiormente alla manodopera straniera sono i servizi operativi di supporto a imprese e persone (il 35,2% delle entrate programmate è riservato a manodopera straniera) e i servizi di trasporto, logistica e magazzinaggio (32,7%).

Per quanto riguarda i contratti offerti, quelli a tempo determinato rappresentano il 53% delle entrate previste; seguono quelli a tempo indeterminato (20%), quelli di somministrazione (11%) e di apprendistato (5%).

Continua però a crescere la difficoltà delle imprese ad assumere: a settembre il tasso ha raggiunto il 47,6% (51% con riferimento ai giovani). L’incremento è stato di 5 punti percentuali rispetto a dodici mesi fa. Particolarmente critica è la ricerca degli operai specializzati (64,2%) e dei tecnici nell’area installazione e manutenzione (67,0%). In particolare, le figure più difficili da trovare sono gli attrezzisti, operai e artigiani del trattamento del legno (74,1% e un picco dell’87,7% nel Nord Ovest), gli operai specializzati addetti alle rifiniture delle costruzioni (73,6%, con un massimo nel Nord Est dell’80,9%), i meccanici artigianali, montatori, riparatori, manutentori macchine fisse e mobili (73,1%, al 76,7% nel Nord Ovest) e i fabbri ferrai costruttori di utensili (72%, ma fino all’81,5% nel Centro).

A livello territoriale sono le imprese del Nord Est ad incontrare le maggiori difficoltà di reperimento (53,4%), seguite da quelle del Nord Ovest (47,4%), Centro (45,9%) e Sud e Isole (43,5%). 

Gli indirizzi di studio che nel mese considerato garantiscono gli esiti occupazionali migliori sono quello di insegnamento e formazione tra i percorsi universitari, quello di amministrazione, finanza e marketing per il diploma secondario e quello meccanico per la qualifica o diploma professionale: a settembre le assunzioni previste sono infatti rispettivamente 38.680, 39.380, 20.060. Previsti anche 6.000 assunti (1%) provenienti dagli ITS, mentre 155.810 (29%) sono le assunzioni programmate di lavoratori che hanno svolto soltanto la scuola dell’obbligo. 

Il sistema informativo Excelsior è realizzato grazie al cofinanziamento dell’Unione europea, Pon Spao - Programma operativo nazionale Sistemi di politiche attive per l’occupazione, a titolarità di Anpal.

Leggi il bollettino di Settembre 2023
Leggi il comunicato stampa
Vai al portale Excelsior

Condividi

Notizie correlate per categoria

 Tirocini extracurriculari, pubblicato il rapporto nazionale sugli anni 2020-2022

Dati e pubblicazioni — 27.02.24

Tirocini extracurriculari, pubblicato il rapporto nazionale sugli anni 2020-2022

Il rapporto restituisce caratteristiche ed esiti dei tirocini attivati nel periodo

Leggi di più Riguardo Tirocini extracurriculari, pubblicato il rapporto nazionale sugli anni 2020-2022
 Excelsior: oltre 400mila assunzioni a febbraio. Incremento del 5,7% in un anno

Dati e pubblicazioni — 15.02.24

Excelsior: oltre 400mila assunzioni a febbraio. Incremento del 5,7% in un anno

Secondo le stime del Bollettino mensile realizzato da Unioncamere e Anpal un lavoratore assunto su 5 è immigrato

Leggi di più Riguardo Excelsior: oltre 400mila assunzioni a febbraio. Incremento del 5,7% in un anno
 Programma Gol, online la nota di monitoraggio con i dati al 31 dicembre 2023

Dati e pubblicazioni — 30.01.24

Programma Gol, online la nota di monitoraggio con i dati al 31 dicembre 2023

Oltre 1,9 milioni di beneficiari, più della metà avviata al reinserimento lavorativo

Leggi di più Riguardo Programma Gol, online la nota di monitoraggio con i dati al 31 dicembre 2023
 Newsletter di Anpal, online un nuovo numero

Dati e pubblicazioni — 22.01.24

Newsletter di Anpal, online un nuovo numero

L'uscita è dedicata alle aree di interesse Europa e Dati e pubblicazioni

Leggi di più Riguardo Newsletter di Anpal, online un nuovo numero
 Excelsior, circa 1,4 milioni di assunzioni previste per il primo trimestre dell’anno. Incremento del 5% rispetto al 2023

Dati e pubblicazioni — 05.01.24

Excelsior, circa 1,4 milioni di assunzioni previste per il primo trimestre dell’anno. Incremento del 5% rispetto al 2023

Secondo le stime del Bollettino mensile realizzato da Unioncamere e Anpal sono le piccole e medie imprese ad assumere di più

Leggi di più Riguardo Excelsior, circa 1,4 milioni di assunzioni previste per il primo trimestre dell’anno. Incremento del 5% rispetto al 2023
 Online la newsletter Gol numero 17

Dati e pubblicazioni — 14.12.23

Online la newsletter Gol numero 17

Si chiude con questo numero la pubblicazione del periodico di informazione

Leggi di più Riguardo Online la newsletter Gol numero 17

31.08.23

EURES ricerca personale per la filiera ittica alimentare in Norvegia (proroga della scadenza)

Proseguono i reclutamenti per addetti alla lavorazione di prodotti ittici per due aziende norvegesi (scadenza 30 settembre)

EURES in collaborazione con l’azienda SalMar, produttori di salmone d'allevamento, con sede a Frøya nel Trøndelag segnala 40 posizioni vacanti per addetto alla produzione, le cui mansioni sono legate alla lavorazione del salmone, tra cui il taglio manuale, l'imballaggio, la preparazione. Auspicabile, ma non necessaria, una precedente esperienza nel settore.

Si offre contratto a tempo pieno di 37,5 ore /settimana. Per tutti i dettagli sull'offerta, consulta il portale EURES oppure il portale di EURES Norvegia
Per candidarsi: inviare una mail a work@salmar.no, specificando nel modulo di candidatura il riferimento a questo annuncio di lavoro “News Anpal/EURES Italy”

Scadenza 30 settembre 2023
 

Condividi

Eures — 30.08.23

Customer support consultant di lingua italiana in Portogallo e Repubblica Ceca

Si ricercato candidati con buone capacità comunicative e competenze linguistiche

imagine Customer support consultant di lingua italiana in Portogallo e Repubblica Ceca

EURES ricerca n. 10 consulenti addetti all’assistenza clienti da inserire nello staff di supporto alle compagnie aeree del Gruppo Lufthansa per Germania, Italia, Europa centrale e orientale. 
Il candidato, in qualità di consulente del servizio clienti sarà il contatto principale per i passeggeri di Lufthansa Group Airlines e fornirà assistenza per le prenotazioni dei voli, cancellazioni e  check-in online via telefono.

Requisiti minimi: 

  • in grado di lavorare in modo indipendente e come membro di un team
  • madrelingua italiana o livello minimo c2
  • buone capacità comunicative in inglese (livello b2+)

L'azienda offre:

  • orari di lavoro flessibili
  • opportunità part-time dopo 6 mesi
  • posizione di base dalla Repubblica Ceca
  • pacchetto di trasferimento (biglietto aereo rimborsato + alloggio per i primi 2 mesi) 
  • Luogo: BRNO (Repubblica Ceca).

Per ulteriori informazioni: leggi la locandina e visita la pagina dell’azienda 

 

EURES ricerca inoltre n. 20 consulenti addetti all'assistenza clienti per gli uffici siti in Portogallo

Requisiti minimi:

  • diploma di scuola superiore 
  • doti di comunicazione e soft skills, nonché capacità di risoluzione dei problemi 
  • capacità di lavorare in modo indipendente e come membro di un team 
  • conoscenza della Lingua italiana: C2+/Nativo  
  • buone capacità di comunicazione in inglese (livello B2+) 

L'azienda offre: 

  • supporto completo per la ricollocazione che include il rimborso del biglietto aereo e l'assistenza per l'alloggio
  • formazione da parte di istruttori certificati 
  • opportunità di crescita e sviluppo professionale 
  • corsi di lingua portoghese gratuiti 

Per ulteriori informazioni su questa offerta di lavoro: leggi la locandina

 

Per candidarsi alle seguenti offerte di lavoro:  inviare il proprio CV via e-mail a emma@workinternational.se La candidatura verrà elaborata entro un giorno lavorativo, cui seguirà un colloquio di screening se il CV corrisponde ai criteri. 

Condividi

Notizie correlate per categoria

 Opportunità di lavoro nel settore dell’ingegneria elettrica in Belgio

Eures — 23.02.24

Opportunità di lavoro nel settore dell’ingegneria elettrica in Belgio

EURES ricerca diversi profili professionali per azienda operante nel campo delle infrastrutture elettriche

Leggi di più Riguardo Opportunità di lavoro nel settore dell’ingegneria elettrica in Belgio
 EURES ricerca diversi profili professionali per fonderia in Italia

Eures — 23.02.24

EURES ricerca diversi profili professionali per fonderia in Italia

Opportunità di lavoro per vari profili da inserire in una fonderia della provincia di Pavia

Leggi di più Riguardo EURES ricerca diversi profili professionali per fonderia in Italia
 EURES, più di 4000 le offerte di lavoro nel settore turistico-alberghiero

Eures — 23.02.24

EURES, più di 4000 le offerte di lavoro nel settore turistico-alberghiero

Disponibili per ancora per due mesi le offerte di lavoro di Seize the summer with EURES 2024 per vari profili del turismo, ospitalità e ristorazione

Leggi di più Riguardo EURES, più di 4000 le offerte di lavoro nel settore turistico-alberghiero
 EURES ricerca vari profili per strutture ricettive in Italia e all’Estero

Eures — 16.02.24

EURES ricerca vari profili per strutture ricettive in Italia e all’Estero

Opportunità di lavoro per diversi profili professionali da inserire in strutture ricettive italiane ed estere

Leggi di più Riguardo EURES ricerca vari profili per strutture ricettive in Italia e all’Estero
 Opportunità lavorative nel campo della ristorazione in Svezia

Eures — 16.02.24

Opportunità lavorative nel campo della ristorazione in Svezia

La rete EURES ricerca personale per catena di ristoranti italiani in Svezia

Leggi di più Riguardo Opportunità lavorative nel campo della ristorazione in Svezia
 Opportunità lavorative nel settore dell’ICT a Malta. Proroga termini

Eures — 12.02.24

Opportunità lavorative nel settore dell’ICT a Malta. Proroga termini

La rete EURES ricerca sviluppatori di software per azienda operante sul territorio di Malta

Leggi di più Riguardo Opportunità lavorative nel settore dell’ICT a Malta. Proroga termini