Aggregatore Risorse

Dati e pubblicazioni — 11.10.22

Programma Gol, 326mila i partecipanti. Raggiunto in anticipo il target 2022

La nota di monitoraggio Anpal presenta i dati al 7 ottobre

Sono oltre 326mila i partecipanti al Programma Gol: questi i dati al 7 ottobre 2022 divulgati nella nota di monitoraggio Anpal. Nell’ultima settimana di riferimento, che ha visto circa 42mila persone prese in carico da parte dei servizi, è stato raggiunto in anticipo il target Pnrr 2022 fissato a 300mila entro il 31 dicembre 2022. 
Se le tendenze attuali saranno confermate, le proiezioni mostrano che per fine anno il programma potrà raggiungere 800mila beneficiari, superando di gran lunga anche il più ambizioso target nazionale, che è fissato pari al doppio del target Pnrr.

Rispetto alle tipologie di percorso previste nel patto di servizio personalizzato, oltre la metà dei beneficiari è inserita nel percorso 1, identificando persone più vicine al mercato del lavoro. Il resto si distribuisce sostanzialmente tra percorsi 2 e 3, cioè di aggiornamento o di riqualificazione, mentre inferiore al 5% è la quota di coloro che necessitano di percorsi complessi di lavoro ed inclusione. 
Guardando alle caratteristiche dei beneficiari, la componente femminile rappresenta il 57% dei presi in carico
Rispetto all’età, gli under 30 sono il 26% e gli over 55 il 18,6%. 
La percentuale di cittadini stranieri coinvolti nel programma è pari al 14,1%. 

Al momento dell’ingresso nel programma, circa il 44,5% dei beneficiari risultata disoccupato da 6 mesi e oltre, e il 36,5% da 12 mesi e oltre.

Leggi il comunicato stampa
Leggi la nota 2/2022
 

Condividi

Notizie correlate per categoria

Dati e pubblicazioni — 07.12.22

Excelsior: il turismo traina le assunzioni

A dicembre l’incremento atteso è del 18,1% in un anno secondo il bollettino mensile realizzato da Unioncamere e Anpal. Complessivamente sono previste 329 mila assunzioni

Leggi di più →

Dati e pubblicazioni — 06.12.22

Online la newsletter n. 6 di Gol

Nuova uscita del periodico di informazione

Leggi di più →

Dati e pubblicazioni — 06.12.22

Il programma Gol centra e raddoppia il target fissato dall’Europa: al 30 novembre presi in carico 620mila beneficiari

Il dato emerge dalla quarta nota di monitoraggio di Anpal

Leggi di più →

Dati e pubblicazioni — 30.11.22

Tirocini extracurriculari, online il terzo rapporto di monitoraggio Anpal con Inapp

Numeri, caratteristiche ed esiti dello strumento di politica attiva

Leggi di più →

Dati e pubblicazioni — 29.11.22

Garanzia Giovani, gli aggiornamenti del monitoraggio Anpal

Online la nota n. 9/2022 relativa ai dati a settembre 2022

Leggi di più →

Dati e pubblicazioni — 25.11.22

I rapporti di lavoro a tempo indeterminato trainano la crescita occupazionale ma il mezzogiorno arranca

Pubblicata la nota congiunta di novembre "Il mercato del lavoro: dati e analisi" a cura del Ministero del lavoro, Banca d'Italia e Anpal

Leggi di più →

Eures — 10.10.22

Vivere e lavorare in Portogallo

EURES organizza il 26 ottobre un evento informativo rivolto ai candidati italiani in cerca di lavoro in Portogallo 

Il prossimo 26 ottobre i consulenti di EURES Italia e Portogallo terranno l’evento informativo on line “Living and Working in Portugal”, rivolto alle persone in cerca di un’opportunità lavorativa in Portogallo.  Nel corso dell'incontro che si svolgerà on-line dalle ore 15.00 alle ore 16.30 verranno presentate utili informazioni sulle principali caratteristiche del mercato del lavoro portoghese, le condizioni di vita e di lavoro, le modalità per cercare lavoro e candidarsi, l’apprendimento della lingua portoghese e i vantaggi del programma EURES TMS.

I consulenti EURES dei due Paesi risponderanno alle domande che potranno essere rivolte in diretta dai partecipanti al webinar. Verrà inoltre presentata l’azienda portoghese SITEL e le relative opportunità di lavoro offerte.  Per partecipare all’incontro è necessario registrarsi tramite il seguente link

Per ulteriori dettagli, consulta il flyer dell'iniziativa.

Condividi

Notizie correlate per categoria

Eures — 05.12.22

Vivere e Lavorare in Spagna

Evento informativo rivolto ai candidati italiani in cerca di lavoro 

Leggi di più →

Eures — 28.11.22

Opportunità a Malta per professionisti del settore informatico 

Aziende maltesi ricercano sviluppatori con vari profili 

Leggi di più →

Eures — 24.11.22

EURES ricerca Game Presenter di lingua italiana a Malta (proroga della scadenza)

Si ricercano 10 games presenter con competenze linguistiche da inserire in casino games di Malta

Leggi di più →

Eures — 23.11.22

EURES ricerca meccanici per autobus, pullman e camion in Svezia

Si richiede precedente esperienza in posizione analoga e competenze linguistiche di base

Leggi di più →

Eures — 17.11.22

Le opportunità di lavoro in Europa oltre EURES Italy for EMPLOYERS’ day 2022

Oltre diecimila le posizioni lavorative nell’evento annuale di reclutamento on-line della rete EURES Italia

Leggi di più →

Eures — 09.11.22

EURES seleziona candidati di lingua italiana per la Bulgaria

Si ricercano vari profili nel settore dell'assistenza clienti

Leggi di più →

Eventi — 06.10.22

Tangorra, il programma Gol valorizza le politiche del lavoro regionali in un quadro unitario

Il commissario straordinario di Anpal è in Trentino per incontrare le autorità locali di politica del lavoro. Oggi è intervenuto alla presentazione del 37° Rapporto sull'occupazione in provincia di Trento

Il successo del Programma Gol dipende in larga misura da un’efficace sinergia tra Regioni e Stato. In questa prospettiva il Commissario straordinario di Anpal Raffaele Tangorra si è recato ieri in Trentino per una visita istituzionale. E’ stata l’occasione per fare il punto sull’attuazione del programma sia in una sede tecnica che politica. 

Tangorra ieri ha così incontrato gli operatori del centro per l’impiego di Trento e della provincia, oltre a rappresentanti degli enti accreditati per i servizi per il lavoro e per la formazione, insieme a Riccardo Salomone e Stefania Terlizzi, rispettivamente presidente e direttore generale di Agenzia del Lavoro della Provincia di Trento, e al dirigente del Servizio attività per il lavoro, cittadini e imprese Luca Aldrighetti. L’obiettivo è proprio toccare con mano lo stato di avanzamento di Gol, valorizzarne i risultati e i punti di forza e raccogliere indicazioni che possono rivelarsi utili anche in altri contesti. 

Si è poi recato in assessorato per incontrare Achille Spinelli, assessore provinciale allo Sviluppo economico e lavoro, insieme ai vertici amministrativi della Provincia autonoma e alle parti sociali. Tangorra ha voluto ringraziare l’assessore per l’attenzione che sta dando all’attuazione di questa riforma nazionale pur in un contesto istituzionale di forte autonomia. Si è poi aperto al confronto e alle sollecitazioni del territorio.

Si tratta della terza tappa di questo “tour” del Commissario, dopo le precedenti visite in Piemonte e Lombardia.

Il commissario dell’Anpal ha sottolineato come il programma Gol abbia ripreso molti aspetti del “modello Trentino” in tema di politiche attive: “Il vostro contributo è importante, dato che molti elementi della riforma nazionale qui erano già stati messi in atto. Un modello al quale guardiamo con attenzione”.

Oggi Tangorra è intervenuto alla presentazione del 37° rapporto sull’occupazione della provincia di Trento, che si è svolta nella Sala Marangonerie del Castello del Buonconsiglio.

L’accento è stato posto su una delle novità essenziali del Programma: “la formazione entra a far parte della cassetta degli attrezzi di chi si occupa dei disoccupati, diventando un momento cruciale di passaggio da un’occupazione a un’altra”. Ma non c’è solo questo in Gol. Tangorra ha anche sottolineato il cambio di paradigma del programma rispetto alle politiche del passato: “questa riforma non cambia le norme, ma si concentra sull’implementazione, ossia sull’operatività degli strumenti nei diversi territori per raccordarli a livello nazionale. Puntiamo cioè sulle politiche che le Regioni hanno messo in campo valorizzandole in una cornice unitaria. L’obiettivo è arrivare un giorno all’affermazione di una logica dei livelli essenziali delle prestazioni come veri e propri diritti esigibili dei cittadini: quando un lavoratore disoccupato si rivolgerà alla rete dei servizi per il lavoro saprà cosa attendersi in quegli uffici indipendentemente dal territorio”.

Tangorra ha anche anticipato gli esiti del prossimo monitoraggio da parte di ANPAL, in via di pubblicazione, da cui emergerà il raggiungimento su base nazionale del target europeo di GOL con tre mesi di anticipo rispetto a quanto concordato con la Commissione Europea. E nel ricordare il raggiungimento del target europeo in molte regioni (diverse delle quali del Mezzogiorno), Tangorra ha anche sottolineato la resilienza del programma, che era stato ideato in un momento storico molto diverso dall’attuale. Si era in piena pandemia Covid e forte era il timore di un’emorragia di posti di lavoro.

“Un programma pensato durante i mesi più drammatici della pandemia per accompagnare quelle che si immaginavano masse di disoccupati alla fine del blocco dei licenziamenti – licenziamenti che per fortuna non ci sono stati – è diventato oggetto di attenzione diversa negli ultimi mesi, quando il mismatch tra domanda e offerta ha occupato l’attenzione: GOL diventava lo strumento per ricercare i disoccupati che le imprese non trovavano. Ora c’è il nuovo shock di una guerra al centro dell’Europa e le relative conseguenze sul costo dell’energia e, più in generale, sul sistema economico. A fronte di queste trasformazioni epocali il programma Gol ha manifestato una certa resilienza: pur cambiando così rapidamente il contesto, abbiamo strumenti diversi e risorse diverse per poterci far carico dei bisogni delle persone”. Anche se non va dimenticato che “le politiche attive non creano posti di lavoro”, “il disagio sociale che eventualmente osserveremo nei prossimi mesi, potrà essere almeno in parte alleviato migliorando le chance di occupabilità di chi dovrà affrontare periodi di transizione”. 

Condividi

Notizie correlate per categoria

Eventi — 29.11.22

5 dicembre: webinar "Gli strumenti europei per la mobilità transnazionale e per la trasparenza e comparabilità di competenze e qualificazioni"

Leggi di più →

Eventi — 28.11.22

Un grande balzo in avanti nella referenziazione delle qualificazioni

Due gli eventi di Anpal a Job&Orienta 2022: il nuovo Rapporto italiano di referenziazione delle qualificazioni all’EQF e un workshop interattivo per verificare la conoscenza del Quadro europeo delle qualifiche

Leggi di più →

Eventi — 25.11.22

Assemblea annuale Anci, Gol protagonista al desk di Anpal

L’Agenzia è stata presente a Bergamo, dal 22 al 24 novembre, con uno stand condiviso con Ministero del lavoro, Inps, Inail e Inapp

Leggi di più →

Eventi — 21.11.22

Anpal protagonista a Job&Orienta 2022 di Verona, dal 24 al 26 novembre

È alla 31esima edizione il salone nazionale dell’orientamento, scuola, formazione e lavoro, rivolto a studenti e operatori del settore

Leggi di più →

Eventi — 18.11.22

Anpal partecipa all’assemblea annuale dell’Anci a Bergamo

Stand condiviso con Ministero del lavoro, Inps, Inail e Inapp. L’evento è in programma dal 22 al 24 novembre

Leggi di più →

Eventi — 28.10.22

Orientasud: Anpal presenta i programmi Eures ed Europass e apre le porte dell’Europa ai giovani


Si chiude l’edizione 2022 di Orientasud, il salone delle opportunità, che da oltre venti anni offre ai giovani informazioni sul mercato del lavoro e sulle opportunità post diploma

Leggi di più →

Eures — 23.09.22

EURES ricerca personale nel settore ristorazione in Germania (proroga della scadenza)

Strutture ricettive tedesche ricercano cuochi, chef e pizzaioli con formazione specifica e precedente esperienza lavorativa

EURES in collaborazione con il Customer Center (ZAV), dipartimento dell'Agenzia federale tedesca per l'occupazione, sta reclutando personale del settore ho.re.ca interessato a lavorare in Germania.

In particolare, si ricerca n. 1 cuoco (n. di riferimento 10000-1184328300-S) per un ristorante “da Sergio”di Emden, nella Frisia orientale. Si tratta di un’occupazione a tempo pieno e si richiede formazione specifica e precedente esperienza professionale nella gastronomia di alto livello
Per tutte le informazioni, leggi la locandina 

La struttura ricerca inoltre n. 1 Capo cucina (n. di riferimento 10000-1187806159-S) che si occupi del controllo della qualità, della formazione di nuovi dipendenti e degli ordini. Si richiede formazione specifica e precedente esperienza pluriennale nel settore 
Per tutte le informazioni, leggi la locandina 

Per candidarsi, scrivere a:  ZAV.Hoga@arbeitsagentur.de, indicando il numero di riferimento dell’offerta

Per altra struttura, il ristorante “Castos” a Emden, sul mare del Nord si ricercano:

  • n. 1 pizzaiolo (n. di riferimento: 10000-1187786035-S) Per tutte le informazioni, leggi la locandina 
  • n. 1 capo cucina (n. di riferimento 10000-1186496296-S) Per tutte le informazioni, leggi la locandina  
  • n. 1 chef (n. di riferimento: 10000-1187785388-S) Per tutte le informazioni, leggi la locandina 

Per candidarsi, scrivere a: ZAV.Hoga@arbeitsagentur.de indicando il numero di riferimento dell’offerta

Scadenza: ottobre 2022

Condividi

Notizie correlate per categoria

Eures — 05.12.22

Vivere e Lavorare in Spagna

Evento informativo rivolto ai candidati italiani in cerca di lavoro 

Leggi di più →

Eures — 28.11.22

Opportunità a Malta per professionisti del settore informatico 

Aziende maltesi ricercano sviluppatori con vari profili 

Leggi di più →

Eures — 24.11.22

EURES ricerca Game Presenter di lingua italiana a Malta (proroga della scadenza)

Si ricercano 10 games presenter con competenze linguistiche da inserire in casino games di Malta

Leggi di più →

Eures — 23.11.22

EURES ricerca meccanici per autobus, pullman e camion in Svezia

Si richiede precedente esperienza in posizione analoga e competenze linguistiche di base

Leggi di più →

Eures — 17.11.22

Le opportunità di lavoro in Europa oltre EURES Italy for EMPLOYERS’ day 2022

Oltre diecimila le posizioni lavorative nell’evento annuale di reclutamento on-line della rete EURES Italia

Leggi di più →

Eures — 09.11.22

EURES seleziona candidati di lingua italiana per la Bulgaria

Si ricercano vari profili nel settore dell'assistenza clienti

Leggi di più →

Eures — 06.10.22

Opportunità di carriera in Danimarca per psichiatri

EURES ricerca specializzati in psichiatria, anche infantile per i dipartimenti di Horsens, Randers e Viborg. Scadenza: Gennaio 2023

EURES ricerca psichiatri specializzati in varie discipline per i dipartimenti di Horsens, Randers e Viborg. 
La psichiatria nella regione della Danimarca centrale è composta da 8 dipartimenti psichiatrici che si trovano in tutta la regione e insieme costituiscono un ospedale. Ogni reparto dispone di un proprio gruppo dirigente in loco e la direzione dell'ospedale lavora all'unisono con le unità amministrative della città di Viborg.

La ricerca è rivolta a psichiatri specializzati che abbiano:

  • un'ampia formazione psichiatrica, con competenze terapeutiche complete nei metodi di trattamento psicologico, biologico e socio-psichiatrico
  • esperienza e/o interesse nel campo dello sviluppo e della ricerca
  • esperienza con l'insegnamento e l’affiancamento di colleghi

Si offre:

  • ambiente professionale e ambizioso 
  • introduzione al dipartimento, all'ospedale, alla lingua e alla cultura
  • istruzione nel sistema sanitario e nella legislazione danese
  • supervisione e orientamento continui in ambito professionale, culturale e sociale
  • corsi di lingua intensivi, seguiti da contatti via via crescenti con il dipartimento
  • orientamento in vista del trasferimento all'estero, alloggio, assistenza per i figli e networking
  • guida per la ricerca di lavoro e il networking per il/la coniuge

Verranno organizzati corsi intensivi di danese presso il centro linguistico locale e assistenza per ottenere l'autorizzazione medica danese.
Per candidarsi inviare lettera di motivazione e CV in inglese.
In caso di domande relative al processo di assunzione e alle posizioni, contattare Charlotte Stensig, casto@rm.dk

Si ricercano inoltre specialisti in Psichiatria dell'infanzia e dell'adolescenza per i Servizi di salute mentale, Dipartimento per l'infanzia e l'adolescenza Dipartimento dello Jutland meridionale / Esbjerg o Aabenraa, regione della Danimarca meridionale
Il team tratta i disturbi dello sviluppo/neuropsichiatria, eseguendo principalmente la diagnosi su pazienti ambulatoriali di età compresa tra 4 e 19 anni con disturbi dello spettro autistico, ADHD e altri disturbi dello sviluppo e sindrome di Tourette.

Le qualifiche richieste sono:

  • specializzazione in Psichiatra dell'infanzia e dell'adolescenza con ampia esperienza nel settore
  • predisposizione al lavoro in team e forte ambizione
  • persone strutturate, flessibili e autonome

Per candidarsi inviare lettera di motivazione e CV in inglese.
I candidati selezionati verranno intervistati su Skype (in inglese). Seguirà invito a visitare la Danimarca.
In caso di domande relative al processo di reclutamento, contattare Susanne Foldager, Susanne.foldager@rsyd.dk
Per informazioni sulla posizione, contattare il dott. Thorsten Schumann, thorsten.schumann@rsyd.dk

Scadenza: Gennaio 2023

Condividi

Notizie correlate per categoria

Eures — 05.12.22

Vivere e Lavorare in Spagna

Evento informativo rivolto ai candidati italiani in cerca di lavoro 

Leggi di più →

Eures — 28.11.22

Opportunità a Malta per professionisti del settore informatico 

Aziende maltesi ricercano sviluppatori con vari profili 

Leggi di più →

Eures — 24.11.22

EURES ricerca Game Presenter di lingua italiana a Malta (proroga della scadenza)

Si ricercano 10 games presenter con competenze linguistiche da inserire in casino games di Malta

Leggi di più →

Eures — 23.11.22

EURES ricerca meccanici per autobus, pullman e camion in Svezia

Si richiede precedente esperienza in posizione analoga e competenze linguistiche di base

Leggi di più →

Eures — 17.11.22

Le opportunità di lavoro in Europa oltre EURES Italy for EMPLOYERS’ day 2022

Oltre diecimila le posizioni lavorative nell’evento annuale di reclutamento on-line della rete EURES Italia

Leggi di più →

Eures — 09.11.22

EURES seleziona candidati di lingua italiana per la Bulgaria

Si ricercano vari profili nel settore dell'assistenza clienti

Leggi di più →

Politiche attive — 05.10.22

Fondo nuove competenze, aggiornato lo schema di polizza fideiussoria

Disponibile il nuovo modello che sostituisce il precedente

Anpal mette a disposizione un nuovo modello, in formato word, per la presentazione della garanzia fideiussoria relativa al Fondo nuove competenze. 

Il file dovrà essere caricato nel sistema MyANPAL

Scarica il nuovo schema di polizza fideiussoria.
Scopri di più sul Fondo nuove competenze

Per supporto e informazioni usa il modulo di contatto

Condividi

Notizie correlate per categoria

Politiche attive — 10.11.22

Fondo nuove competenze: pubblicato il nuovo avviso

Un miliardo di euro a disposizione delle imprese

Leggi di più →

Politiche attive — 25.10.22

Fondo nuove competenze, aggiornamento faq

Online l'aggiornamento del 25 ottobre, che aggiorna la faq 12 sulla dichiarazione del costo del lavoro

Leggi di più →

Politiche attive — 19.10.22

Fondo nuove competenze, nuove faq dedicate al calcolo del costo del lavoro

Online per le aziende i chiarimenti sulle modalità di calcolo e verifica del costo del lavoro e sulle modalità di rendicontazione

Leggi di più →

Politiche attive — 26.09.22

Fondo nuove competenze: liquidazione degli importi spettanti ai datori di lavoro e pagamento del saldo

Il decreto del commissario straordinario n. 275 del 23 settembre 2022 disciplina le modalità per liquidazione degli importi spettanti ai datori di lavoro che abbiano avuto accesso al Fondo nuove competenze 

Leggi di più →

Politiche attive — 15.09.22

Tangorra, incoraggianti i primi risultati del programma Gol

Il commissario straordinario di Anpal sottolinea i dati superiori alle attese delle prese in carico e le novità nella profilazione e valutazione dei beneficiari

Leggi di più →