Aggregatore Risorse

Dati e pubblicazioni — 07.12.23

Excelsior, oltre 350mila assunzioni a dicembre. Incremento del 7% in un anno

Secondo le stime del Bollettino mensile realizzato da Unioncamere e Anpal cresce del 18% la domanda di lavoratrici e lavoratori immigrati

Turismo e commercio si confermano i settori trainanti delle assunzioni a dicembre secondo l’ultimo Bollettino mensile del Sistema informativo Excelsior, realizzato da Unioncamere e Anpal, pubblicato oggi. Stabile al 48,5% il tasso di difficoltà delle imprese ad assumere (rispetto a 12 mesi fa c’è stato un aumento di 3,3 punti). Ancora più grave il problema tra i giovani, per i quali si registra una difficoltà di reperimento pari al 51%.

A dicembre le assunzioni programmate sono in tutto 352.340. Rispetto a un anno fa si registra un aumento del 7%, mentre è leggermente più contenuto quello su base trimestrale: +6,9% tra dicembre 2023 e febbraio 2024 (le entrate previste sono 1.293.040). 

L’incremento nell’industria è dell’4,7% rispetto all’anno scorso. Nel settore manifatturiero è rilevante l’incremento dell’abbigliamento, tessile e calzature (+34,4%) e della meccatronica (+18,6%), che si conferma il comparto con più assunzioni nel settore (17.800 unità a dicembre). In calo le costruzioni (-2,4%): le entrate previste sono 30.170. Complessivamente le assunzioni programmate nell’industria sono 92.850 nel mese considerato, 406.930 nel trimestre dicembre 2023 - febbraio 2024 (+3,0% in termini tendenziali).

Ancora meglio i servizi (+7,8%), specie nei media e comunicazione (19,3%) e nel commercio (+13,1%), mentre il comparto alloggio, ristorazione e turismo è ancora quello che assume di più in valore assoluto (70.260 unità a dicembre). Complessivamente le entrate programmate sono 259.500 a dicembre e 886.110 nel trimestre dicembre 2023 - febbraio 2024 (+8,8% in termini tendenziali).

Rispetto allo scorso è aumenta del 18,2% la richiesta di lavoratrici e lavoratori immigrati, che passa dai 62mila profili ricercati a dicembre 2022 agli attuali 72mila (+11mila). Tra i settori che ricercano maggiormente manodopera straniera ci sono i servizi operativi di supporto a imprese e persone, che programmano di coprire oltre il 32% delle entrate con lavoratrici e lavoratori stranieri; i servizi di trasporto, logistica e magazzinaggio (27,6%), le costruzioni (26,5%).

Per quanto riguarda i contratti offerti, quelli a tempo determinato rappresentano il 53,5% delle entrate previste; seguono quelli a tempo indeterminato (23,28%), quelli di somministrazione (7,7%) e di apprendistato (5,6%).

La mancanza di candidati si conferma la causa di difficoltà più importante (31,5%). Il Borsino delle professioni di Excelsior riporta tra le figure professionali pressoché introvabili gli specialisti nelle scienze della vita, che includono farmacisti e altri specialisti della filiera farmaceutica e del biomedicale, biologi, veterinari, agronomi (è di difficile reperimento l’89,1% dei profili ricercati); i tecnici dei processi produttivi di beni e servizi (61,9%), i tecnici della salute (61,4%), gli operai addetti a macchinari dell'industria tessile e delle confezioni (72% per entrambi i profili), i fonditori, i saldatori e i montatori di carpenteria metallica (69,3%).

A livello territoriale sono le imprese del Nord Est ad incontrare le maggiori difficoltà di reperimento (54,0%), seguite da quelle del Nord Ovest (47,6%), Centro (46,4%) e Sud e Isole (46,1%). Il Nord Ovest è invece l’area dove sono previste maggiori assunzioni a dicembre (107.070), seguita dal Sud e Isole (87.720), Nord Est (85.170), Centro (72.390).

Gli indirizzi di studio che nel mese considerato garantiscono gli esiti occupazionali migliori sono quello economico tra i percorsi universitari, quello di amministrazione, finanza e marketing per il diploma secondario e quello di ristorazione per la qualifica o diploma professionale: a novembre le assunzioni previste sono infatti rispettivamente 14.550, 29.810 e 24.320. Previsti anche 3.100 assunti (1%) provenienti dagli ITS, mentre 71.660 (20%) sono le assunzioni programmate di lavoratori che hanno svolto soltanto la scuola dell’obbligo. 

Il sistema informativo Excelsior è realizzato grazie al cofinanziamento dell’Unione europea, Pon Spao - Programma operativo nazionale Sistemi di politiche attive per l’occupazione, a titolarità di Anpal.

Leggi il bollettino 
Leggi il comunicato stampa
Vai al portale Excelsior

Condividi

Notizie correlate per categoria

 Excelsior: oltre 400mila assunzioni a febbraio. Incremento del 5,7% in un anno

Dati e pubblicazioni — 15.02.24

Excelsior: oltre 400mila assunzioni a febbraio. Incremento del 5,7% in un anno

Secondo le stime del Bollettino mensile realizzato da Unioncamere e Anpal un lavoratore assunto su 5 è immigrato

Leggi di più Riguardo Excelsior: oltre 400mila assunzioni a febbraio. Incremento del 5,7% in un anno
 Programma Gol, online la nota di monitoraggio con i dati al 31 dicembre 2023

Dati e pubblicazioni — 30.01.24

Programma Gol, online la nota di monitoraggio con i dati al 31 dicembre 2023

Oltre 1,9 milioni di beneficiari, più della metà avviata al reinserimento lavorativo

Leggi di più Riguardo Programma Gol, online la nota di monitoraggio con i dati al 31 dicembre 2023
 Newsletter di Anpal, online un nuovo numero

Dati e pubblicazioni — 22.01.24

Newsletter di Anpal, online un nuovo numero

L'uscita è dedicata alle aree di interesse Europa e Dati e pubblicazioni

Leggi di più Riguardo Newsletter di Anpal, online un nuovo numero
 Excelsior, circa 1,4 milioni di assunzioni previste per il primo trimestre dell’anno. Incremento del 5% rispetto al 2023

Dati e pubblicazioni — 05.01.24

Excelsior, circa 1,4 milioni di assunzioni previste per il primo trimestre dell’anno. Incremento del 5% rispetto al 2023

Secondo le stime del Bollettino mensile realizzato da Unioncamere e Anpal sono le piccole e medie imprese ad assumere di più

Leggi di più Riguardo Excelsior, circa 1,4 milioni di assunzioni previste per il primo trimestre dell’anno. Incremento del 5% rispetto al 2023
 Online la newsletter Gol numero 17

Dati e pubblicazioni — 14.12.23

Online la newsletter Gol numero 17

Si chiude con questo numero la pubblicazione del periodico di informazione

Leggi di più Riguardo Online la newsletter Gol numero 17

Dati e pubblicazioni — 06.12.23

Servizi per l'impiego. Pubblicato il Rapporto di monitoraggio 2022

L'indagine è disponibile online nella sezione Lavoro della collana Biblioteca Anpal

Il Rapporto di monitoraggio dei Servizi per l’impiego 2022 restituisce la fotografia di un sistema che sta attraversando una fase di forte riorganizzazione al cui interno sono visibili i primi segni di interventi strutturali, per troppo tempo rimandati di anno in anno. 
Con il decreto Gol - Garanzia di occupabilità dei lavoratori e la delibera n. 5/2022 del Commissario Straordinario Anpal sono stati introdotti elementi di discontinuità che incidono direttamente sull’organizzazione e sulla prassi operativa dei centri per l'impiego: nuove modalità di presa in carico con valutazione approfondita dell’utenza (assessment); conseguente razionalizzazione e diversificazione dell’offerta di servizi in base al livello di occupabilità delle persone; stretta integrazione tra politiche attive e formazione professionale all’interno dei percorsi.

Ulteriore elemento di discontinuità è l’avvio del processo di assunzione di nuovo personale da inserire nei centri per l'impiego e l’avvio del programma di potenziamento infrastrutturale degli uffici.
Si inizia così a porre rimedio ad alcune debolezze croniche dei centri per l'impiego, come il sottodimensionamento rispetto alla domanda di servizi e il conseguente appannamento dei modelli organizzativi. 

L’attività quotidiana dei centri per l'impiego è caratterizzata da un’ampia offerta istituzionale di servizi dedicati alle persone e alle imprese. A queste attività si aggiunge la gestione della condizionalità verso i percettori di sussidi e la gestione del collocamento delle persone con disabilità. Rispetto ai monitoraggi precedenti si è registrato un consolidamento dell’offerta funzionale dei Cpi, non solo nei livelli medi di attivazione, ma soprattutto nell’ampiezza delle attività realizzate e nella combinazione di strumenti e competenze utilizzate nell’offerta ordinaria all’utenza.

Permangono evidenti divari territoriali: il sistema funziona dove sono presenti le condizioni per decongestionare l’organizzazione dei Cpi e compensare con un’adeguata offerta funzionale le domanda di servizi proveniente dai territori. Avvantaggiati in tal senso sono i Cpi che operano dove i mercati del lavoro sono più dinamici e volumi di utenza più proporzionati, ma gli utenti che si rivolgono ai Cpi sono scarsamente occupabili e richiedono interventi complessi che necessitano di risorse umane più qualificate, ancora numericamente insufficienti.

Dal punto di vista dei volumi di utenza trattata, il monitoraggio evidenzia nel 2022 una forte espansione dei servizi e delle misure di politica attiva proposti dai centri per l'impiego agli utenti. Ciò vale soprattutto per i servizi di avviamento alla formazione, di accompagnamento al lavoro e di orientamento specialistico. È visibile in questi dati il primo effetto della messa a regime del programma Gol, avvenuta nell’ultimo quadrimestre del 2022 e che il monitoraggio è riuscito appena ad intercettare.

Quanto all’attuazione del piano di potenziamento dei Cpi, definito nel 2019 e rimesso al coordinamento del Ministero del lavoro e delle politiche sociali, alla fine del 2022 risultano assunte negli organici dei servizi per l’impiego 4.340 nuove unità di personale e il 60% dei Cpi registra un incremento netto di personale nel corso del 2022. Il nuovo personale assunto è stato prevalentemente destinato ad accrescere gli organici impegnati nella presa in carico e nell’anamnesi e valutazione del grado di occupabilità delle utenze, anche al fine di decongestionare l’organizzazione degli uffici e fronteggiare i volumi di attività, accorciando così i tempi di attesa per l’utenza.

Sono ancora elevati i fabbisogni di personale degli uffici (lo segnalano, nell’intervista, quasi tre Cpi su quattro). L’83% dei Cpi ha visto il proprio personale coinvolto in programmi di formazione, nel quadro di una richiesta molto elevata e diffusa di ulteriori interventi di aggiornamento.
Il potenziamento infrastrutturale dei Cpi, avviato nel 2021, inizia a dare risultati concretamente visibili anche nell’operatività degli uffici: il 73,6% dei Cpi ha acquisito nuova dotazione informatica nel corso del 2022, mentre il 60,4% eroga abitualmente servizi da remoto alle utenze soprattutto nell’area dell’orientamento e dell’accompagnamento al lavoro, dell’informazione e consulenza alle imprese.

Leggi il Rapporto di monitoraggio 2022

Condividi

Notizie correlate per categoria

 Excelsior: oltre 400mila assunzioni a febbraio. Incremento del 5,7% in un anno

Dati e pubblicazioni — 15.02.24

Excelsior: oltre 400mila assunzioni a febbraio. Incremento del 5,7% in un anno

Secondo le stime del Bollettino mensile realizzato da Unioncamere e Anpal un lavoratore assunto su 5 è immigrato

Leggi di più Riguardo Excelsior: oltre 400mila assunzioni a febbraio. Incremento del 5,7% in un anno
 Programma Gol, online la nota di monitoraggio con i dati al 31 dicembre 2023

Dati e pubblicazioni — 30.01.24

Programma Gol, online la nota di monitoraggio con i dati al 31 dicembre 2023

Oltre 1,9 milioni di beneficiari, più della metà avviata al reinserimento lavorativo

Leggi di più Riguardo Programma Gol, online la nota di monitoraggio con i dati al 31 dicembre 2023
 Newsletter di Anpal, online un nuovo numero

Dati e pubblicazioni — 22.01.24

Newsletter di Anpal, online un nuovo numero

L'uscita è dedicata alle aree di interesse Europa e Dati e pubblicazioni

Leggi di più Riguardo Newsletter di Anpal, online un nuovo numero
 Excelsior, circa 1,4 milioni di assunzioni previste per il primo trimestre dell’anno. Incremento del 5% rispetto al 2023

Dati e pubblicazioni — 05.01.24

Excelsior, circa 1,4 milioni di assunzioni previste per il primo trimestre dell’anno. Incremento del 5% rispetto al 2023

Secondo le stime del Bollettino mensile realizzato da Unioncamere e Anpal sono le piccole e medie imprese ad assumere di più

Leggi di più Riguardo Excelsior, circa 1,4 milioni di assunzioni previste per il primo trimestre dell’anno. Incremento del 5% rispetto al 2023
 Online la newsletter Gol numero 17

Dati e pubblicazioni — 14.12.23

Online la newsletter Gol numero 17

Si chiude con questo numero la pubblicazione del periodico di informazione

Leggi di più Riguardo Online la newsletter Gol numero 17
 Excelsior, oltre 350mila assunzioni a dicembre. Incremento del 7% in un anno

Dati e pubblicazioni — 07.12.23

Excelsior, oltre 350mila assunzioni a dicembre. Incremento del 7% in un anno

Secondo le stime del Bollettino mensile realizzato da Unioncamere e Anpal cresce del 18% la domanda di lavoratrici e lavoratori immigrati

Leggi di più Riguardo Excelsior, oltre 350mila assunzioni a dicembre. Incremento del 7% in un anno

Digitalizzazione — 06.12.23

MyANPAL: disponibile per operatori la funzionalità del percorso 5 Gol

La nuova funzionalità è disponibile nella scrivania digitale dal 5 dicembre

imagine MyANPAL: disponibile per operatori la funzionalità del percorso 5 Gol

Dal 5 dicembre le operatrici e gli operatori che utilizzano MyANPAL possono gestire, attraverso la scrivania online, i patti di servizio personalizzati relativi al programma Gol qualificati come percorso 5 Ricollocazione collettiva
Dalla stessa, data le Regioni e Province autonome che gestiscono il patto di servizio mediante i propri sistemi regionali possono conferire, attraverso la Sap, le informazioni di sintesi relative a tali patti (attività A02).

Vai alla scrivania MyANPAL
 

Condividi

Notizie correlate per categoria

 MyANPAL, disponibile il servizio di registrazione della formazione svolta in ambito Gol

Digitalizzazione — 27.11.23

MyANPAL, disponibile il servizio di registrazione della formazione svolta in ambito Gol

Il servizio è rivolto a operatrici e operatori degli enti di formazione abilitati dalle Regioni e Province autonome

Leggi di più Riguardo MyANPAL, disponibile il servizio di registrazione della formazione svolta in ambito Gol
 Supporto per la formazione e il lavoro, pubblicati i primi chiarimenti tecnici

Digitalizzazione — 22.11.23

Supporto per la formazione e il lavoro, pubblicati i primi chiarimenti tecnici

Online sul portale Anpal una sezione di domande e risposte tecniche dedicate al Supporto per la formazione e il lavoro, utile a chi opera sul Sistema informativo unitario

Leggi di più Riguardo Supporto per la formazione e il lavoro, pubblicati i primi chiarimenti tecnici
 Interruzione dei Portali e Servizi online di Anpal per aggiornamento dei servizi in cloud

Digitalizzazione — 13.10.23

Interruzione dei Portali e Servizi online di Anpal per aggiornamento dei servizi in cloud

Sono interessati i portali pubblici Anpal e Garanzia Giovani, il portale MyANPAL e i servizi di cooperazione applicativa. Interruzione dal pomeriggio di oggi venerdì 13 fino a domenica 15 ottobre

Leggi di più Riguardo Interruzione dei Portali e Servizi online di Anpal per aggiornamento dei servizi in cloud
 Rinviata l'attività di migrazione dei portali e dei servizi online di Anpal a una nuova infrastruttura

Digitalizzazione — 06.10.23

Rinviata l'attività di migrazione dei portali e dei servizi online di Anpal a una nuova infrastruttura

L'interruzione dei portali pubblici Anpal e Garanzia Giovani, il portale MyANPAL e i servizi di cooperazione applicativa, è stata posticipata e avverrà dal pomeriggio di venerdì 13 fino a domenica 15 ottobre 

Leggi di più Riguardo Rinviata l'attività di migrazione dei portali e dei servizi online di Anpal a una nuova infrastruttura
 Interruzione dei Portali e Servizi Online di Anpal per aggiornamento dei servizi in cloud

Digitalizzazione — 05.10.23

Interruzione dei Portali e Servizi Online di Anpal per aggiornamento dei servizi in cloud

Sono interessati i portali pubblici Anpal e Garanzia Giovani, il portale MyANPAL e i servizi di cooperazione applicativa. Interruzione dal pomeriggio di venerdì 6 fino a domenica  8 ottobre

Leggi di più Riguardo Interruzione dei Portali e Servizi Online di Anpal per aggiornamento dei servizi in cloud

Politiche attive — 07.11.23

Flussi d’ingresso di lavoratori non comunitari per il triennio 2023-25 e adempimenti dei centri per l’impiego

Online il nuovo modulo per datori di lavoro da usare per la richiesta di personale 

Il Decreto del presidente del consiglio dei ministri del 27 settembre 2023 definisce i criteri per determinare i flussi di ingresso in Italia di lavoratrici e lavoratori stranieri per il triennio 2023-2025.

Coloro che intendono assumere una persona non comunitaria residente all'estero devono preliminarmente presentare al centro per l'impiego competente una richiesta di personale, 
per verificare l’eventuale disponibilità in Italia di lavoratori con le caratteristiche desiderate. 

Il nuovo decreto fissa le quote per il triennio tra settori, tipologie di lavoro e di lavoratori
Inoltre fornisce il calendario delle domande da parte dei datori di lavoro e le procedure da seguire.

Saranno ammessi in Italia complessivamente 452mila cittadini stranieri, per motivi di lavoro subordinato, stagionale e non stagionale, e di lavoro autonomo.

Se sei un datore di lavoro, trovi la procedura e il modulo a questa pagina.  
Se sei un operatore dei centri per l’impego, trovi le informazioni utili a questa pagina.

Condividi

Notizie correlate per categoria

 Fondo nuove competenze 2a edizione, richiesta saldo: chiarimenti sulle date della formazione

Politiche attive — 24.11.23

Fondo nuove competenze 2a edizione, richiesta saldo: chiarimenti sulle date della formazione

Le date valide sono quelle comunicate dal datore di lavoro al Fondo interprofessionale di riferimento

Leggi di più Riguardo Fondo nuove competenze 2a edizione, richiesta saldo: chiarimenti sulle date della formazione
 Fondo nuove competenze 2a edizione, prorogati i termini di rendicontazione

Politiche attive — 03.11.23

Fondo nuove competenze 2a edizione, prorogati i termini di rendicontazione

La nuova scadenza per la richiesta saldo è spostata al 10 novembre

Leggi di più Riguardo Fondo nuove competenze 2a edizione, prorogati i termini di rendicontazione
 Fondo nuove competenze seconda edizione: online il manuale aggiornato

Politiche attive — 23.10.23

Fondo nuove competenze seconda edizione: online il manuale aggiornato

L’aggiornamento riguarda le modalità di calcolo del costo orario

Leggi di più Riguardo Fondo nuove competenze seconda edizione: online il manuale aggiornato
 Fondo nuove competenze seconda edizione: disponibile su MyANPAL la funzionalità per presentare la rendicontazione e la richiesta di saldo

Politiche attive — 20.10.23

Fondo nuove competenze seconda edizione: disponibile su MyANPAL la funzionalità per presentare la rendicontazione e la richiesta di saldo

Online il comunicato con i chiarimenti 

Leggi di più Riguardo Fondo nuove competenze seconda edizione: disponibile su MyANPAL la funzionalità per presentare la rendicontazione e la richiesta di saldo
 Incentivo Neet 2023, quali passaggi per poterne beneficiare

Politiche attive — 18.10.23

Incentivo Neet 2023, quali passaggi per poterne beneficiare

L’incentivo è disponibile per le assunzioni effettuate tra giugno e dicembre 2023

Leggi di più Riguardo Incentivo Neet 2023, quali passaggi per poterne beneficiare

Eventi — 04.12.23

Inform Eu, Anpal a Ostrava per il meeting della rete di comunicazione dei fondi europei

L’Agenzia ha presentato Selfiemployment, il progetto imprenditoriale finanziato con fondi europei e rivolto ai Neet iscritti a Garanzia Giovani

Dal 14 al 16 novembre 2023 si è svolto a Ostrava, in Repubblica Ceca, l’ultimo incontro dell’anno di Inform Eu, la rete professionale dedicata alla comunicazione dei progetti finanziati con fondi europei. 

La rete ha l’obiettivo di favorire la visibilità delle azioni attuate dall’Ue a livello nazionale, regionale e locale; la trasparenza delle informazioni, la cooperazione, la discussione e la condivisione di buone pratiche di comunicazione tra gli Stati membri e la Commissione europea. 

L’incontro ha riunito i partecipanti in tre giorni di workshop, panel e momenti di confronto in materia di dati, trasparenza e comunicazione. In occasione del meeting si sono svolte anche visite tematiche per illustrare e valorizzare progetti realizzati localmente e cofinanziati con fondi europei.

Anpal, Autorità di gestione del Programma nazionale Giovani, donne e lavoro per la programmazione della politica di coesione 2021-2027, ha partecipato all’evento insieme a colleghe e colleghi responsabili della comunicazione dei Programmi nazionali e regionali italiani e degli altri Stati membri. L’Agenzia ha presentato la campagna di comunicazione social realizzata nel 2020-21 per promuovere Selfiemployment, l’iniziativa che, fino al 15 giugno 2023, ha permesso di finanziare a tasso zero con fondi europei - per piani di investimento tra i 5.000 e i 25.000 euro - l’avvio di attività imprenditoriali da parte di giovani iscritti al programma Garanzia Giovani che non studiano, non lavorano e non frequentano corsi di formazione professionale.

Il prossimo appuntamento con la rete professionale Inform Eu è in programma ad Hannover, in Germania, dal 27 al 29 maggio 2024.

 

Resta aggiornato sugli eventi della rete Inform Eu 
Approfondisci il progetto Selfiemployment/Yes I Start Up

Condividi

Notizie correlate per categoria

 Forum europeo per l'occupazione e i diritti sociali 2023. Garantire i diritti dei lavoratori nell’era dell’intelligenza artificiale

Eventi — 13.12.23

Forum europeo per l'occupazione e i diritti sociali 2023. Garantire i diritti dei lavoratori nell’era dell’intelligenza artificiale

Equità, inclusione, nuove normative e centralità della persona tra i temi discussi a Bruxelles il 16 e 17 novembre

Leggi di più Riguardo Forum europeo per l'occupazione e i diritti sociali 2023. Garantire i diritti dei lavoratori nell’era dell’intelligenza artificiale
 Eccellenza duale, premiati anche quest’anno i migliori progetti di formazione in Italia

Eventi — 13.12.23

Eccellenza duale, premiati anche quest’anno i migliori progetti di formazione in Italia

Dal 2018 il Premio ha coinvolto quasi 250 progetti, 216 aziende e 188 partner formativi

Leggi di più Riguardo Eccellenza duale, premiati anche quest’anno i migliori progetti di formazione in Italia
 Anpal al salone di orientamento Job&Orienta 2023

Eventi — 27.11.23

Anpal al salone di orientamento Job&Orienta 2023

Disoccupazione giovanile e mobilità internazionale tra i temi di cui si è occupata l’agenzia alla fiera svolta a Verona dal 22 al 25 novembre

Leggi di più Riguardo Anpal al salone di orientamento Job&Orienta 2023
 Anpal è presente a Job&Orienta 2023, il salone nazionale dell’orientamento, scuola, formazione e lavoro

Eventi — 21.11.23

Anpal è presente a Job&Orienta 2023, il salone nazionale dell’orientamento, scuola, formazione e lavoro

La manifestazione, giunta alla 32esima edizione, si svolge a Verona dal 22 al 25 novembre

Leggi di più Riguardo Anpal è presente a Job&Orienta 2023, il salone nazionale dell’orientamento, scuola, formazione e lavoro
 Regiostars Awards 2023, tra i vincitori anche progetti italiani

Eventi — 21.11.23

Regiostars Awards 2023, tra i vincitori anche progetti italiani

I premi sono andati alle iniziative finanziate dall’Ue che meglio hanno dimostrato l'impatto e l'inclusività dello sviluppo regionale. La cerimonia si è svolta in occasione del meeting InformUe, la rete professionale di comunicazione dei fondi europei

Leggi di più Riguardo Regiostars Awards 2023, tra i vincitori anche progetti italiani

Eures — 01.12.23

Firmato l’accordo quadro EURES – Cgil, Cisl, Uil per la cooperazione con i Consigli sindacali interregionali dei lavoratori frontalieri

Obiettivo dell’accordo è rafforzare il ruolo degli Csir nelle attività di promozione e diffusione dei servizi a supporto della mobilità lavorativa frontaliera della rete EURES

In data odierna ANPAL e i Coordinatori nazionali dei Consigli sindacali interregionali appartenenti alle organizzazioni sindacali maggiormente rappresentative (Cgil, Cisl e Uil) hanno siglato un "Accordo quadro per il coinvolgimento dei Consigli sindacali interregionali (CSIR) a supporto delle attività della rete EURES a livello frontaliero". 

L’accordo nasce nell’ambito delle attività del “Tavolo EURES di confronto permanente con le parti sociali” presieduto dall’Ufficio di coordinamento nazionale EURES (Ucn) e istituito con decreto ANPAL n.50 del 9 marzo 2022 per rafforzare il ruolo delle parti sociali nell’ambito della rete EURES a livello nazionale, in virtù del Regolamento (Ue) 589/2016. 

Le organizzazioni sindacali componenti del Tavolo – il cui obiettivo principale è l’analisi e la rimozione degli ostacoli alla mobilità dei lavoratori frontalieri e transnazionali – hanno individuato nei Csir un canale privilegiato di promozione e diffusione dei servizi di supporto alla mobilità lavorativa transfrontaliera offerti dalla rete EURES. 
 
L’accordo sottoscritto intende quindi rafforzare il ruolo e il coinvolgimento dei Csir e, in raccordo con l’Ufficio di coordinamento di EURES Italia e la rete dei consulenti EURES presenti nelle aree interessate, promuovere progetti/attività/iniziative che favoriscano le migliori sinergie utili a indirizzare i lavoratori frontalieri verso le scelte più idonee per il proprio progetto di mobilità lavorativa e supportali per esigenze specifiche legati alla natura del loro status.

Leggi l'Accordo quadro

Condividi

Notizie correlate per categoria

 EURES ricerca vari profili per strutture ricettive in Italia e all’Estero

Eures — 16.02.24

EURES ricerca vari profili per strutture ricettive in Italia e all’Estero

Opportunità di lavoro per diversi profili professionali da inserire in strutture ricettive italiane ed estere

Leggi di più Riguardo EURES ricerca vari profili per strutture ricettive in Italia e all’Estero
 Opportunità lavorative nel campo della ristorazione in Svezia

Eures — 16.02.24

Opportunità lavorative nel campo della ristorazione in Svezia

La rete EURES ricerca personale per catena di ristoranti italiani in Svezia

Leggi di più Riguardo Opportunità lavorative nel campo della ristorazione in Svezia
 Opportunità lavorative nel settore dell’ICT a Malta. Proroga termini

Eures — 12.02.24

Opportunità lavorative nel settore dell’ICT a Malta. Proroga termini

La rete EURES ricerca sviluppatori di software per azienda operante sul territorio di Malta

Leggi di più Riguardo Opportunità lavorative nel settore dell’ICT a Malta. Proroga termini
 Opportunità lavorative per strutture ricettive e di ristorazione in Germania

Eures — 12.02.24

Opportunità lavorative per strutture ricettive e di ristorazione in Germania

La rete EURES ricerca personale per alberghi, ristoranti e case vacanze in Germania

Leggi di più Riguardo Opportunità lavorative per strutture ricettive e di ristorazione in Germania
 Opportunità lavorative per la stagione estiva in Olanda

Eures — 09.02.24

Opportunità lavorative per la stagione estiva in Olanda

La rete EURES ricerca personale stagionale per hotel/ristorante ad Ameland in Olanda

Leggi di più Riguardo Opportunità lavorative per la stagione estiva in Olanda
 EURES ricerca operatori del benessere qualificati in Svizzera

Eures — 09.02.24

EURES ricerca operatori del benessere qualificati in Svizzera

La rete EURES ricerca operatori del benessere qualificati per centro massaggi a Ginevra, Svizzera

Leggi di più Riguardo EURES ricerca operatori del benessere qualificati in Svizzera