Seguici su:
null Bollettino Excelsior, su 250mila contratti da attivare ad agosto un terzo è rivolto agli under 30
Bollettino Excelsior, su 250mila contratti da attivare ad agosto un terzo è rivolto agli under 30
Immagine notizia

Le imprese dell’industria e dei servizi intendono stipulare nel corso del mese di agosto 250mila contratti di lavoro, in aumento tendenziale del 7,9%, ma il 30% comporterà difficoltà di reperimento. Sono alcune delle informazioni contenute nel Bollettino mensile del Sistema informativo Excelsior, realizzato da Unioncamere e Anpal, sulla base dei contratti di lavoro di durata superiore al mese che le imprese prevedono di attivare ad agosto.

Le entrate programmate evidenziano variazioni in aumento sia nel settore industriale (+10,7%) le entrate rispetto ad agosto 2018), sia nei servizi (+6,8%).  Scenario positivo per il trimestre agosto-ottobre con una crescita rispetto allo stesso periodo del 2018 di 52,6mila attivazioni, previsti circa 39,6mila contratti da attivare nel terziario e 13mila nell’industria.

Nel settore industriale a trainare la domanda di lavoro sono i settori della metallurgia e nella meccatronica con aumenti previsti superiori ai 2.000 contratti rispetto al mese di agosto del 2018; nel terziario, invece, oltre ai servizi alla persona (4.140 contratti in più), sono previsti significativi aumenti (superiori alle 2.000 entrate rispetto ai dodici mesi precedenti) nell’ambito turistico (+2.320) nei servizi di trasporto e logistica (+2.470) e nei servizi avanzati di supporto alle imprese (+2.060).

Si segnala, inoltre, l’elevata incidenza di giovani ricercati dalle aziende: su 250mila contratti da attivare in agosto, infatti, circa un terzo è rivolto agli under 30, ricercati nel settore terziario ed in particolare nella filiera turistica (42% delle entrate previste).

Cresce ancora, però, la quota di figure di difficile reperimento che si attesta al 30% del totale delle entrate a fronte del 24% fatto segnare ad agosto del 2018. Il Borsino delle Professioni mostra che le aziende hanno particolari difficoltà nel mese di agosto a reperire figure tecnico informatiche (oltre il 50% dei contratti possiede tale caratteristica), artigiani e operai della filiera alimentare (51% di figure di difficile reperimento) ed operatori del settore wellness (52%).


Per ulteriori informazioni consulta il Bollettino

Segui i canali social Facebook, Twitter e Linkedin di ANPAL

Nodo: liferaydxp-1-1:8080