Aggregatore Risorse

null Crescere in digitale, a OrientaSud il progetto di formazione per i giovani

Eventi — 04.11.21

Crescere in digitale, a OrientaSud il progetto di formazione per i giovani

Aumenta la richiesta di professioni digitali e il bisogno di presenza online delle aziende: al webinar si è parlato di come preparare i giovani a queste sfide

Aziende sempre più in cerca di professionisti digitali per restare a galla in un mercato competitivo: la soluzione è Crescere in digitale, progetto di formazione per giovani. Se ne è parlato nella seconda giornata di OrientaSud, manifestazione per l'orientamento professionale dei giovani

Il webinar “Crescere in digitale: alla scoperta del mondo del lavoro digitale con Anpal, Unioncamere e Google” è stato l'occasione per presentare le opportunità di formazione e tirocini del progetto e dei risultati ottenuti. 

“Anpal è autorità di gestione del programma nazionale Garanzia Giovani, che dal 2014 offre opportunità formative e di avvicinamento al lavoro ai giovani neet e dal 2018 ai non neet, fino ai 36 anni - spiega Orazio Ferlito, Anpal. Il progetto Crescere in digitale nasce alcuni anni fa e consente di offrire un’opportunità formativa di alto livello nel digitale, che al momento è al centro del mercato del lavoro”.

Made in Italy, digitale, lavoro, giovani e imprese sono stati i temi al centro della presentazione, e su cui ruota la formazione di Crescere in digitale.

“I risultati ottenuti con Crescere in digitale: su 147mila giovani iscritti, 16.400 hanno superato il test, 11.600 sono le aziende iscritte, 7.708 i giovani presenti ai 208 laboratori e 4.300 i tirocini attivati nella seconda edizione. Inoltre il 53% dei giovani coinvolti in una politica attiva ha ottenuto un contratto di lavoro” spiega Carmine Nigro.

Durante la pandemia si è visto che il comportamento dell’utente è cambiato: sono cresciute le richieste di delivery, e le aziende per rimanere al passo con i tempi devono adeguarsi al cambiamento, grazie anche all’ottimizzazione su Google.
Tra il 2020 e il 2024 le professioni che richiedono competenze digitali sono 1milione e 500mila. Le imprese, nel 2020, hanno investito il 65,2% nella trasformazione digitale. “L’idea - prosegue Carmine Nigro - è ampliare la formazione dei giovani sul digitale, fare colloqui e  un’esperienza pratica sul campo, mentre le imprese devono migliorare la propria posizione online, sui mercati globali, introdurre una risorsa in azienda, sperimentarne i vantaggi. Tutto questo significa per noi innovazione e crescita. Crescere in digitale è un percorso online gratuito per tutti gli iscritti a Garanzia Giovani, cofinanziato da Google, con un corso e un test. Successivamente, si può aderire a misure di politica attiva con un laboratorio di formazione specialistica di gruppo e individuale, che permette di venire a contatto con le imprese: Chi viene selezionato svolge il tirocinio extracurriculare: sono 5.000, di cui 3.500/4.00 ancora disponibili” conclude Nigro.

Per approfondire 

Condividi

Notizie Correlate per categoria

Eventi — 15.12.21

Alla trasmissione Rai Orizzonti d’Europa si parla di mobilità per i giovani

Anpal ha illustrato EURES ed Europass

Leggi di più →

Eventi — 02.12.21

Regiostars Awards 2021, questa sera la premiazione

Il concorso premia i progetti più innovativi per lo sviluppo regionale. Il live streaming dalle 19.30

Leggi di più →

Eventi — 26.11.21

Al Job&Orienta l’esperienza duale nell’istruzione e formazione professionale e il digital learning

Nuovi scenari di condivisione e opportunità per i giovani

Leggi di più →

Eventi — 26.11.21

Scopriamo il portale di Garanzia Giovani

Al Job&Orienta domande e risposte nel workshop sul programma europeo per l’inserimento lavorativo dei giovani

Leggi di più →

Eventi — 23.11.21

Job&Orienta: Anpal al salone dell’orientamento che torna in presenza

Al centro della 30esima edizione la transizione verde e digitale

Leggi di più →

Eventi — 17.11.21

Crescere in digitale a Orientamenti, per parlare di giovani e imprese

Le professioni nel digitale sempre più richieste per sostenere le imprese nel cambiamento

Leggi di più →