Aggregatore Risorse

Eventi — 19.09.22

Tangorra: Gol aiuterà anche chi è più lontano dal mercato del lavoro

Il commissario straordinario di Anpal ha partecipato oggi alla conferenza di apertura della Fiera toscana del lavoro

Le politiche attive e le politiche della formazione sono state al centro della conferenza di apertura della Fiera toscana del lavoro: questa mattina alla Fortezza da Basso di Firenze un focus significativo è stato dedicato al programma Gol.

Della Garanzia di occupabilità dei lavoratori ha parlato, in particolare, il commissario straordinario di Anpal, Raffaele Tangorra. “Con Gol si punta ad attuare un importante cambio di paradigma. I tratti distintivi del programma riguardano infatti la personalizzazione degli interventi, l’analisi accurata delle esigenze delle persone, la sinergia tra i soggetti istituzionali, l’integrazione tra servizi per il lavoro e servizi per la formazione. Oltre a un investimento senza precedenti sulle politiche attive del lavoro e sui servizi territoriali”.

Tangorra si è soffermato soprattutto sul concetto di assessment: “Cambia la modalità di presa in carico dei beneficiari da parte dei centri per l’impiego, a partire da una valutazione molto approfondita della distanza dal lavoro che terrà conto di molteplici aspetti: dalle conoscenze e le competenze di partenza alle eventuali esperienze lavorative, al contesto sociale e territoriale di provenienza fino agli eventuali elementi di fragilità e vulnerabilità”. 

All’assessment seguono poi “le politiche vere e proprie. Che vanno da un supporto intensivo alla ricerca di un’occupazione per chi è più vicino al mercato del lavoro, alla formazione specifica per colmare i gap di competenze con i percorsi di upskilling e reskilling, cioè di aggiornamento e riqualificazione. Percorsi che possono arrivare fino a 600 ore di formazione”.

Gol prevede inoltre i percorsi di ricollocazione collettiva – pensati per specifiche situazioni di crisi aziendali – e i percorsi di lavoro e inclusione, dedicati alle persone in situazioni più difficili e con esigenze più complesse.
“Non vorrei utilizzare una frase forse un po’ abusata – ha spiegato Tangorra – ma credo fermamente che nessuno debba restare indietro. Grazie alle mie esperienze professionali pregresse, sono in grado di testimoniare che anche coloro che sembrano lontanissimi dal mercato del lavoro, come ad esempio le persone senza fissa dimora, possano alla fine trovare un’occupazione dignitosa se inseriti in un percorso mirato, personalizzato e articolato. Facendo leva sulla collaborazione dei servizi per l’impiego con la rete dei servizi territoriali, come quelli educativi, sociali, sanitari e di conciliazione, Gol va proprio in questa direzione”.

A proposito di sinergia, “il programma ha finora rispettato la tabella di marcia grazie alla forte collaborazione tra Anpal e le Regioni. Collaborazione necessaria per rispettare i tempi molto stretti che ci siamo dati”. Tanto che i risultati registrati sin qui sono in linea con gli obiettivi prefissati: “Il primo monitoraggio mostra che, al 9 settembre, erano già oltre 175mila i beneficiari presi in carico dai centri per l’impiego in tutta Italia. A oggi, 19 settembre, posso affermare che questo numero è salito a 200mila. E anticipo pure una notizia: tra oggi e domani la Toscana entrerà tra le Regioni che hanno centrato l’obiettivo in largo anticipo sulla fine dell’anno. In generale non avremo quindi problemi a raggiungere il target concordato con l’Unione europea di 300 mila beneficiari. E sono inoltre molto fiducioso sul fatto che non falliremo il più ambizioso e difficile target nazionale di 600 mila beneficiari presi in carico”. 

La strada resta comunque lunga e complessa. A partire dal 2023 “il sistema in tutte le Regioni andrà consolidato e ci saranno nuovi obiettivi sui quali misurarsi. Ma, come si dice, se il buongiorno si vede dal mattino…”.   
Leggi il Programma della conferenza di apertura della Fiera toscana del lavoro.
Vai al sito della Fiera toscana del lavoro.
Approfondisci il programma Gol.

Condividi

Notizie correlate per categoria

Eventi — 29.11.22

5 dicembre: webinar "Gli strumenti europei per la mobilità transnazionale e per la trasparenza e comparabilità di competenze e qualificazioni"

Leggi di più →

Eventi — 28.11.22

Un grande balzo in avanti nella referenziazione delle qualificazioni

Due gli eventi di Anpal a Job&Orienta 2022: il nuovo Rapporto italiano di referenziazione delle qualificazioni all’EQF e un workshop interattivo per verificare la conoscenza del Quadro europeo delle qualifiche

Leggi di più →

Eventi — 25.11.22

Assemblea annuale Anci, Gol protagonista al desk di Anpal

L’Agenzia è stata presente a Bergamo, dal 22 al 24 novembre, con uno stand condiviso con Ministero del lavoro, Inps, Inail e Inapp

Leggi di più →

Eventi — 21.11.22

Anpal protagonista a Job&Orienta 2022 di Verona, dal 24 al 26 novembre

È alla 31esima edizione il salone nazionale dell’orientamento, scuola, formazione e lavoro, rivolto a studenti e operatori del settore

Leggi di più →

Eventi — 18.11.22

Anpal partecipa all’assemblea annuale dell’Anci a Bergamo

Stand condiviso con Ministero del lavoro, Inps, Inail e Inapp. L’evento è in programma dal 22 al 24 novembre

Leggi di più →

Eventi — 28.10.22

Orientasud: Anpal presenta i programmi Eures ed Europass e apre le porte dell’Europa ai giovani


Si chiude l’edizione 2022 di Orientasud, il salone delle opportunità, che da oltre venti anni offre ai giovani informazioni sul mercato del lavoro e sulle opportunità post diploma

Leggi di più →