Aggregatore Risorse

Eures — 18.02.22

EURES: mobilità professionale in Europa dal 1994

La conferenza stampa del 14 febbraio ha ribadito il ruolo cruciale svolto da EURES nel promuovere la libera circolazione di lavoratrici e lavoratori  


La rete EURES per la mobilità professionale in Europa e il nuovo programma EURES Targeted mobility scheme sono stati al centro della conferenza stampa svoltasi il 14 febbraio presso la Camera dei Deputati.  
 
EURES fin dal 1994, anno della sua costituzione, ha un ruolo cruciale nel supportare la libera circolazione dei lavoratori in Europa, promuovendo una mobilità professionale volontaria, circolare e garantita. 
“La Rete fornisce servizi gratuiti di informazione, consulenza, orientamento a chi cerca o offre lavoro in Europa o per la mobilità di ritorno – spiega Catia Mastracci, coordinatrice nazionale EURES Italia in Anpal – il tutto attraverso la rete degli oltre 1000 consulenti presenti sul territorio europeo, il portale EURES, gli eventi di reclutamento on line della piattaforma europea European Job Days ”
 
Altro pilastro della rete EURES  sono i programmi mirati di mobilità, come l’attuale EURES Targeted mobility scheme che consente a tutti i cittadini europei over 18 di accedere a opportunità di lavoro, tirocinio e apprendistato in Europa, abbinando servizi mirati di supporto a benefit finanziari. Ampia la gamma di benefit a copertura dei costi sostenuti dai candidati per colloqui di lavoro, viaggio di trasferimento, formazione linguistica, riconoscimento di qualifiche e diplomi. Allo stesso tempo, il progetto assiste i datori di lavoro nel trovare candidati motivati e qualificati. Il programma è gestito da Anpal - ufficio di coordinamento di EURES Italia ed è finanziato dal Programma europeo per l’occupazione e l’innovazione sociale (EaSI).
 
All’evento, organizzato da Simone Billi, presidente del Comitato per gli italiani all'estero della Commissione esteri, sono intervenuti, oltre alla coordinatrice EURES Catia Mastracci, anche Alessia Vetere, EURES adviser della Regione Friuli-Venezia Giulia, e Riccardo Travaglini, GWU Malta. Spazio anche alle testimonianze dirette, grazie agli interventi di un imprenditore italiano a Malta e di una giovane neo-assunta al Casinò Portomaso sempre di Malta, che hanno raccontato la loro esperienza di partecipazione al progetto EURES TMS.
 
“Sono stati 4.448 dal 2013 a oggi - conclude Mastracci – i  candidati che hanno trovato un posto di lavoro grazie a EURES”. Ambizioso il target per il biennio 2021-23: 2.500 placement.
 
Per  partecipare al progetto, candidati e aziende possono iscriversi sulla piattaforma Euresmobility ed essere presi in carico da un adviser dedicato.
 
Rivedi la conferenza stampa

Condividi

Notizie correlate per categoria

Eures — 05.10.22

Al via la Fiera del lavoro "Europa sotto casa - Apri la porta al tuo domani"

Al via il 6 ottobre 2022 la Fiera del lavoro itinerante della Regione Abruzzo "Europa sotto casa - Apri la porta al tuo domani" che si terrà nelle principali piazze delle quattro città capoluogo abruzzesi, con lo scopo di avvicinare i cittadini, giovani e disoccupati alle offerte di lavoro e opportunità di formazione.

Leggi di più →

Eures — 03.10.22

EURES ricerca farmacisti per l'Italia

Catena di parafarmacie ricerca farmacisti per punti vendita in Piemonte e Liguria 

Leggi di più →

Eures — 28.09.22

EURES ricerca Game Presenter di lingua italiana a Malta (proroga della scadenza)


Si ricercano 10 games presenter con competenze linguistiche da inserire in casino games di Malta

Leggi di più →

Eures — 23.09.22

EURES ricerca personale nel settore ristorazione in Germania (proroga della scadenza)

Strutture ricettive tedesche ricercano cuochi, chef e pizzaioli con formazione specifica e precedente esperienza lavorativa

Leggi di più →

Eures — 23.09.22

EURES seleziona 60 candidati di lingua italiana per la Bulgaria (proroga della scadenza)

Si ricercano vari profili nel settore dell'assistenza clienti. La sede di lavoro a Sofia

Leggi di più →

Eures — 22.09.22

EURES ricerca personale stagionale nel settore turistico-alberghiero in Austria

Alberghi e ristoranti con sede nello stato federale Vorarlberg ricercano cuochi, camerieri, receptionist e assistenti alla vendita. Seminario informativo il prossimo 28 settembre

Leggi di più →