Accesso civico

Accesso civico

21 marzo 2018

​Il diritto di accesso civico riconosce a chiunque il diritto di accedere a dati e documenti della pubblica amministrazione, senza necessità di dimostrare un interesse legittimo. Questo diritto è stato introdotto dall'articolo 5 del d.lgs. n. 33 del 14 marzo 2013 "Riordino della disciplina riguardante gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni". 

Si distinguono due forme di accesso civico (in base al d.lgs. 97/2016): 

  • Diritto di accesso civico semplice concernente dati e documenti soggetti a pubblicazione obbligatoria
  • Diritto di accesso civico generalizzato concernente dati e documenti ulteriori rispetto a quelli che le amministrazioni sono obbligate a pubblicare

Riferimenti normativi
Decreto Legislativo 25 maggio 2016, n. 97
Decreto Legislativo 14 marzo 2013, n. 33

Registro degli accessi