Aggregatore Risorse

Dati e pubblicazioni — 17.06.21

Sospensione temporanea nota trimestrale sulle tendenze dell’occupazione

La diffusione riprenderà regolarmente da settembre 2021

La Nota trimestrale congiunta sulle tendenze dell’occupazione, realizzata dai cinque enti - Istat, Ministero del lavoro e delle politiche sociali, Inps, Inail e Anpal - a giugno non verrà diffusa.

La sospensione per un trimestre serve a riorganizzarne i contenuti, in conseguenza dell’aggiornamento delle basi dati, e a migliorare la lettura integrata delle fonti di analisi del mercato del lavoro.

La diffusione della Nota trimestrale riprenderà regolarmente da settembre 2021 mentre prosegue invariato il rilascio dei dati da parte dei singoli enti.

Leggi il comunicato stampa

Condividi

Notizie correlate per categoria

Dati e pubblicazioni — 29.07.22

Bollettino Excelsior: Lavoro 285mila assunzioni previste dalle imprese ad agosto 2022

Le previsioni delle imprese sono in crescita. Contemporaneamente cresce ancora la difficoltà di reperimento dei profili ricercati.

Leggi di più →

Dati e pubblicazioni — 26.07.22

Online il rapporto sulle previsioni dei fabbisogni occupazionali e professionali in Italia a medio termine (2022-2026)

Presentati gli scenari più recenti sugli andamenti occupazionali per il prossimo quinquennio.
 

Leggi di più →

Dati e pubblicazioni — 25.07.22

On line la newsletter n.2 di Gol

Nuova uscita del periodico di informazione 

Leggi di più →

Dati e pubblicazioni — 22.07.22

Mercato del lavoro in espansione: nei primi sei mesi create 230 mila posizioni dipendenti

Pubblicata la nota di luglio a cura del Ministero del Lavoro, della Banca d’Italia e di Anpal

Leggi di più →

Dati e pubblicazioni — 21.07.22

Programma Garanzia Giovani, i dati a maggio 2022

Tra le misure erogate prevalgono i tirocini extracurriculari, seguiti da incentivi e formazione

Leggi di più →

Dati e pubblicazioni — 12.07.22

Bollettino Excelsior: 505mila assunzioni previste a luglio

Cresce la difficoltà di reperimento delle figure ricercate. Maggiori criticità si riscontrano nella metallurgia, legno-arredo,costruzioni e servizi informatici

Leggi di più →