Aggregatore Risorse

Eventi — 18.06.21

Una nuova puntata de Il Posto Giusto in onda sabato 19 giugno alle 9.55 su Rai3

Durante la trasmissione si parlerà del contesto occupazionale in Italia con particolare attenzione alle opportunità offerte a chi cerca lavoro dalle riaperture estive

Sabato 19 giugno alle 9.55 su Rai3 andrà in onda una nuova puntata de Il Posto Giusto, settimanale condotto da Giampiero Marrazzo e dedicato al mondo del lavoro.

La trasmissione, prodotta da Rai3 in collaborazione con Anpal e Ministero del Lavoro, proporrà il racconto del contesto occupazionale in Italia con particolare attenzione, in questo episodio, alle opportunità offerte a chi cerca lavoro dalle riaperture estive.

Saranno presenti il formatore Fabrizio Dafano e l’orientatore Stefano Raia, per commentare veri colloqui di lavoro e indicare le strategie migliori da adottare di fronte a un selezionatore.

L’esperto di politiche del lavoro Romano Benini illustrerà il meccanismo che regola la domanda e l’offerta di impiego nel settore della ristorazione e del turismo stagionale mentre Martina Rosato di Anpal, farà il punto sul programma Erasmus Plus, dedicato ai giovani che desiderano arricchire il proprio curriculum con un’esperienza in Europa. La data journalist Simona Vanni fornirà i numeri più aggiornati su domanda e offerta di lavoro con un focus sui settori dove è più alto il mismatching, cioè il disallineamento tra i profili richiesti e quelli presenti sul mercato. 

Completeranno il racconto le storie di Marcello, giovanissimo chef che non ancora trentenne ha aperto il suo ristorante nella provincia di Frosinone, e Giovanni, che ha trovato lavoro tramite un post sui suoi canali social.

Il compito di strappare un sorriso spetterà alle buffe inchieste dello youtuber Barbascura X, sempre a caccia di mestieri insoliti per la sua collezione.

Segui la puntata

Condividi

Notizie correlate per categoria

Eventi — 29.07.22

Finale di stagione per Il Posto Giusto

Domenica 31 luglio alle 13.00 su Rai3 si parlerà del contesto occupazionale in Italia con particolare attenzione, in questo episodio, alla scelta del miglior percorso scolastico per i giovani.

Leggi di più →

Eventi — 22.07.22

Il Posto Giusto, la trasmissione dedicata al mondo del lavoro

Domenica 24 luglio alle 13.00 su Rai3 si parlerà del contesto occupazionale in Italia con particolare attenzione, in questo episodio, alle opportunità per i giovani che vogliono avvicinarsi al mercato del lavoro.

Leggi di più →

Eventi — 15.07.22

Il Posto Giusto, la trasmissione dedicata al mondo del lavoro

Domenica 17 luglio alle 13.00 su Rai3 si parlerà del contesto occupazionale in Italia con particolare attenzione, in questo episodio, agli strumenti a disposizione dei lavoratori autonomi.

Leggi di più →

Eventi — 08.07.22

Il Posto Giusto, la trasmissione dedicata al mondo del lavoro

Domenica 10 luglio alle 13.00 su Rai3 si parlerà del contesto occupazionale in Italia con particolare attenzione, in questo episodio, all’inserimento dei giovani nel mercato del lavoro.

Leggi di più →

Eventi — 30.06.22

Appuntamento con Il Posto Giusto, settimanale televisivo sul mondo del lavoro

Domenica 3 luglio alle 13:00 su Rai3. Focus sulle figure fragili e più difficili da inserire nel mondo del lavoro

Leggi di più →

Eventi — 24.06.22

Il Posto Giusto, la trasmissione dedicata al mondo del lavoro

Domenica 26 giugno alle 13.00 su Rai3 si parlerà del contesto occupazionale in Italia con particolare attenzione, in questo episodio, alla riqualificazione delle competenze di chi è uscito dal mercato del lavoro.

Leggi di più →

Eventi — 18.06.21

Convegno Sisec, Anpal su emergenza Covid, mercato del lavoro e accelerazione digitale

L’Italia alla prova dell’emergenza era il tema al centro dell’evento del 10 giugno 2021

L'impatto della digitalizzazione sul mercato del lavoro secondo le evidenze emerse dalla letteratura internazionale pre-pandemia e un’istantanea degli effetti dell’emergenza Covid-19 sui nuovi fabbisogni professionali: sono questi i temi al centro del paper proposto da Anpal al V convegno Sisec (Società italiana di sociologia economica) del 10 giugno 2021, e inserito nella sessione Le nuove traiettorie della trasformazione del lavoro nell’economia globale coordinata da Serafino Negrelli e Vito Di Santo (Università di Milano-Bicocca). 

Il contributo Anpal, dal titolo Pandemia Covid 19: contrazione del mercato del lavoro e accelerazione digitale, quali sfide per le politiche attive? ha puntato l’attenzione sul ruolo delle politiche attive per far fronte alle nuove necessità del mercato del lavoro determinate dall’accelerazione del processo di digitalizzazione: si è fatto riferimento in particolare alla formazione, dalla qualificazione alla riqualificazione professionale, fino all’adeguamento delle competenze. Un focus specifico è stato dedicato al Fondo nuove competenze, strumento di politica attiva attuato in risposta alla crisi che ha investito le imprese italiane, in conseguenza delle misure emergenziali adottate per far fronte alla pandemia.

Il paper mette a sistema e approfondisce tematiche già affrontate dall’agenzia e ora sempre più attuali, alla luce delle trasformazioni in atto. L'obiettivo è di individuare prospettive e confini, ma anche di comprendere il ruolo e gli ambiti d'azione delle politiche attive del lavoro. È in preparazione un Focus Anpal dedicato a questi temi. 

Guarda le slides

Condividi

Notizie correlate per categoria

Eventi — 29.07.22

Finale di stagione per Il Posto Giusto

Domenica 31 luglio alle 13.00 su Rai3 si parlerà del contesto occupazionale in Italia con particolare attenzione, in questo episodio, alla scelta del miglior percorso scolastico per i giovani.

Leggi di più →

Eventi — 22.07.22

Il Posto Giusto, la trasmissione dedicata al mondo del lavoro

Domenica 24 luglio alle 13.00 su Rai3 si parlerà del contesto occupazionale in Italia con particolare attenzione, in questo episodio, alle opportunità per i giovani che vogliono avvicinarsi al mercato del lavoro.

Leggi di più →

Eventi — 15.07.22

Il Posto Giusto, la trasmissione dedicata al mondo del lavoro

Domenica 17 luglio alle 13.00 su Rai3 si parlerà del contesto occupazionale in Italia con particolare attenzione, in questo episodio, agli strumenti a disposizione dei lavoratori autonomi.

Leggi di più →

Eventi — 08.07.22

Il Posto Giusto, la trasmissione dedicata al mondo del lavoro

Domenica 10 luglio alle 13.00 su Rai3 si parlerà del contesto occupazionale in Italia con particolare attenzione, in questo episodio, all’inserimento dei giovani nel mercato del lavoro.

Leggi di più →

Eventi — 30.06.22

Appuntamento con Il Posto Giusto, settimanale televisivo sul mondo del lavoro

Domenica 3 luglio alle 13:00 su Rai3. Focus sulle figure fragili e più difficili da inserire nel mondo del lavoro

Leggi di più →

Eventi — 24.06.22

Il Posto Giusto, la trasmissione dedicata al mondo del lavoro

Domenica 26 giugno alle 13.00 su Rai3 si parlerà del contesto occupazionale in Italia con particolare attenzione, in questo episodio, alla riqualificazione delle competenze di chi è uscito dal mercato del lavoro.

Leggi di più →

Eventi — 18.06.21

Forum PA, Anpal presente con uno stand virtuale e due seminari

Focus su Feg, fondo che finanzia politiche attive per lavoratori espulsi dal lavoro, e EURES, rete per la mobilità professionale 

Torna il Forum PA dal 21 al 25 giugno, tutto in digitale e completamente gratuito. Il tema dell’evento nazionale è Connettere le energie vitali del Paese: l’obiettivo di quest’anno è creare e rafforzare le connessioni tra tutti i soggetti che operano nelle amministrazioni centrali e locali, nelle aziende tecnologiche, nei territori, per convergere sulle missioni, gli obiettivi e gli interventi del Piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr). 

Anpal è presente con uno stand virtuale, insieme al Ministero del lavoro, Inps, Inail, Inapp e l’Ispettorato nazionale del lavoro, e propone due seminari
Il primo è dedicato al FEG, il Fondo europeo a sostegno dei lavoratori espulsi dal lavoro e si svolgerà martedì 22 giugno alle 12: lo scopo è far conoscere il fondo e dare le informazioni utili per accedervi e utilizzarlo al meglio.
Venerdì 25 giugno alle 17 è invece la volta de La mobilità professionale in Europa: la rete EURES e il progetto EURES targeted mobility scheme che sostiene la mobilità volontaria e circolare delle persone grazie a servizi personalizzati e benefit finanziari.

Per accedere allo stand virtuale e agli eventi è necessario registrarsi.

Condividi

Notizie correlate per categoria

Eventi — 29.07.22

Finale di stagione per Il Posto Giusto

Domenica 31 luglio alle 13.00 su Rai3 si parlerà del contesto occupazionale in Italia con particolare attenzione, in questo episodio, alla scelta del miglior percorso scolastico per i giovani.

Leggi di più →

Eventi — 22.07.22

Il Posto Giusto, la trasmissione dedicata al mondo del lavoro

Domenica 24 luglio alle 13.00 su Rai3 si parlerà del contesto occupazionale in Italia con particolare attenzione, in questo episodio, alle opportunità per i giovani che vogliono avvicinarsi al mercato del lavoro.

Leggi di più →

Eventi — 15.07.22

Il Posto Giusto, la trasmissione dedicata al mondo del lavoro

Domenica 17 luglio alle 13.00 su Rai3 si parlerà del contesto occupazionale in Italia con particolare attenzione, in questo episodio, agli strumenti a disposizione dei lavoratori autonomi.

Leggi di più →

Eventi — 08.07.22

Il Posto Giusto, la trasmissione dedicata al mondo del lavoro

Domenica 10 luglio alle 13.00 su Rai3 si parlerà del contesto occupazionale in Italia con particolare attenzione, in questo episodio, all’inserimento dei giovani nel mercato del lavoro.

Leggi di più →

Eventi — 30.06.22

Appuntamento con Il Posto Giusto, settimanale televisivo sul mondo del lavoro

Domenica 3 luglio alle 13:00 su Rai3. Focus sulle figure fragili e più difficili da inserire nel mondo del lavoro

Leggi di più →

Eventi — 24.06.22

Il Posto Giusto, la trasmissione dedicata al mondo del lavoro

Domenica 26 giugno alle 13.00 su Rai3 si parlerà del contesto occupazionale in Italia con particolare attenzione, in questo episodio, alla riqualificazione delle competenze di chi è uscito dal mercato del lavoro.

Leggi di più →

Eventi — 23.06.21

Tutte le novità sul Feg al Forum PA

Un confronto sul fondo che sostiene lavoratori espulsi dal lavoro

L’esperienza degli Stati membri nella semplificazione delle procedure, il nuovo Regolamento (Ue) n. 2021/691, in vigore dal 3 maggio 2021, e la gestione del Fondo sono i temi al centro dell’evento Il Feg, il Fondo europeo a sostegno dei lavoratori espulsi dal lavoro svoltosi il 22 giugno 2021 al Forum PA.

“Il Feg si propone come uno strumento fondamentale per reagire in maniera tempestiva alle conseguenze delle crisi aziendali di settore ed è finalizzato a mettere in campo dei pacchetti integrati di politica attiva per il reinserimento dei lavoratori” introduce Raffaele Ieva, dirigente della divisione 4 di Anpal.
Il Feg (Fondo europeo di adeguamento alla globalizzazione) è uno strumento messo a disposizione dalla Commissione europea per supportare lavoratori in esubero o autonomi che abbiano cessato l'attività in caso di eventi di ristrutturazioni significativi come la globalizzazione, le trasformazioni dei flussi commerciali mondiali, le controversie commerciali, le crisi economiche o finanziarie, il passaggio ad un’economia a basse emissioni di CO2 e la digitalizzazione o automazione. L’obiettivo è quello di promuovere l’occupazione dignitosa e sostenibile.

“La dotazione complessiva è di 186 milioni di euro annui e il tasso di cofinanziamento è dell’85% in Italia: l’intervento viene sostenuto per l’85% dall’Unione europea perché si è unito il tasso di finanziamento del Feg al più alto tasso del Fse Plus, e si applica a tutto il territorio nazionale. La quota del finanziamento nazionale deve essere coperta da regioni e province” spiega Elena Viscusi, di Anpal.

La domanda deve essere presentata dalla Regione o Provincia autonoma in cui si verificano gli esuberi ad Anpal, comunicando la volontà di presentare una richiesta di contributo finanziario del Feg. Anpal entro 12 settimane dal verificarsi degli esuberi la inoltra alla Commissione europea, che conclude la valutazione della conformità della domanda entro 50 giorni lavorativi dalla sua ricezione. In caso di esito positivo, la Commissione presenta al Parlamento europeo e al Consiglio la proposta di concessione del contributo e in circa 6 settimane è adottata la decisione congiunta di mobilitazione del Fondo.

La Regione/Provincia è responsabile della gestione, attuazione e controllo degli interventi oggetto di finanziamento, tramite un accordo stipulato con Anpal. L’Agenzia eroga alla Regione/Provincia autonoma un anticipo parziale dell’importo cofinanziato dal Feg e le misure approvate devono essere realizzate entro 24 mesi dalla data di avvio indicata nella domanda.

“Il nuovo Regolamento e i formulari richiedono, ai fini dell’approvazione della domanda, una serie di informazioni sulla causa della crisi, ma anche sull’impatto della crisi sull’economia a livello regionale e locale e sull’approccio adottato dalle parti interessate per gli interventi di politica attiva che devono contribuire in maniera rilevante all’occupabilità dei lavoratori interessati” racconta Daniela Solinas, Anpal.

Ma quando viene concesso il Feg?
Il Feg viene concesso per la cessazione dell’attività di almeno 200 lavoratori dipendenti o autonomi, in tre casi distinti: cessazioni nell’arco di 4 mesi in un’impresa o nel relativo indotto; nell’arco di 6 mesi in imprese (soprattutto Pmi) operanti nello stesso settore economico e localizzate in una, due o più Regioni contigue, a condizione che il numero di lavoratoi interessati sia di 200 in almeno due regioni; nell’arco di 4 mesi in imprese (soprattutto Pmi) appartenenti a uno stesso settore economico o a settori diversi e localizzate nella stessa Regione.

Si può usufruire di un pacchetto coordinato di misure di politica attiva per il reinserimento nel lavoro delle lavoratrici e lavoratori interessati con percorsi formativi e non solo, ma anche misure speciali di durata limitata con indennità per la ricerca di un lavoro, incentivi all’assunzione destinati ai datori di lavoro, ecc.

Per approfondire: Feg - Fondo europeo di adeguamento alla globalizzazione 

Condividi

Notizie correlate per categoria

Eventi — 29.07.22

Finale di stagione per Il Posto Giusto

Domenica 31 luglio alle 13.00 su Rai3 si parlerà del contesto occupazionale in Italia con particolare attenzione, in questo episodio, alla scelta del miglior percorso scolastico per i giovani.

Leggi di più →

Eventi — 22.07.22

Il Posto Giusto, la trasmissione dedicata al mondo del lavoro

Domenica 24 luglio alle 13.00 su Rai3 si parlerà del contesto occupazionale in Italia con particolare attenzione, in questo episodio, alle opportunità per i giovani che vogliono avvicinarsi al mercato del lavoro.

Leggi di più →

Eventi — 15.07.22

Il Posto Giusto, la trasmissione dedicata al mondo del lavoro

Domenica 17 luglio alle 13.00 su Rai3 si parlerà del contesto occupazionale in Italia con particolare attenzione, in questo episodio, agli strumenti a disposizione dei lavoratori autonomi.

Leggi di più →

Eventi — 08.07.22

Il Posto Giusto, la trasmissione dedicata al mondo del lavoro

Domenica 10 luglio alle 13.00 su Rai3 si parlerà del contesto occupazionale in Italia con particolare attenzione, in questo episodio, all’inserimento dei giovani nel mercato del lavoro.

Leggi di più →

Eventi — 30.06.22

Appuntamento con Il Posto Giusto, settimanale televisivo sul mondo del lavoro

Domenica 3 luglio alle 13:00 su Rai3. Focus sulle figure fragili e più difficili da inserire nel mondo del lavoro

Leggi di più →

Eventi — 24.06.22

Il Posto Giusto, la trasmissione dedicata al mondo del lavoro

Domenica 26 giugno alle 13.00 su Rai3 si parlerà del contesto occupazionale in Italia con particolare attenzione, in questo episodio, alla riqualificazione delle competenze di chi è uscito dal mercato del lavoro.

Leggi di più →

Eventi — 25.06.21

Una nuova puntata de Il Posto Giusto in onda sabato 26 giugno alle 9.55 su Rai3

Durante la trasmissione si parlerà del contesto occupazionale in Italia con particolare attenzione alle storie di chi decide di cambiare vita e reinventarsi in una nuova professione.

Sabato 26 giugno alle 9.55 su Rai3 andrà in onda una nuova puntata de Il Posto Giusto, settimanale condotto da Giampiero Marrazzo e dedicato al mondo del lavoro.

La trasmissione, prodotta da Rai3 in collaborazione con Anpal e Ministero del Lavoro, proporrà il racconto del contesto occupazionale in Italia con particolare attenzione, in questo episodio, alle storie di chi decide di cambiare vita e reinventarsi in una nuova professione.

Saranno presenti il formatore Fabrizio Dafano e l’orientatore Stefano Raia, per commentare veri colloqui di lavoro e indicare le strategie migliori da adottare di fronte a un selezionatore.

L’esperto di politiche del lavoro Romano Benini illustrerà i vantaggi per i giovani che inseriscono nel loro curriculum un’esperienza di servizio civile mentre Martina Rosato,  di Anpal, farà il punto su Europass, la piattaforma dedicata a chi vuole formarsi o lavorare in Europa. La data journalist Simona Vanni fornirà i numeri più aggiornati su domanda e offerta di lavoro con un focus sui diplomi più richiesti dal mercato. 

Completeranno il racconto le storie di Simone, che ha lasciato un impiego nel settore dell’informatica per reinventarsi maestro gelatiere, e Katia, “agrichef” specializzata nella cucina con erbe spontanee.

Il compito di strappare un sorriso spetterà alle buffe inchieste dello youtuber Barbascura X, sempre a caccia di mestieri insoliti per la sua collezione.

Segui la puntata

Condividi

Notizie correlate per categoria

Eventi — 29.07.22

Finale di stagione per Il Posto Giusto

Domenica 31 luglio alle 13.00 su Rai3 si parlerà del contesto occupazionale in Italia con particolare attenzione, in questo episodio, alla scelta del miglior percorso scolastico per i giovani.

Leggi di più →

Eventi — 22.07.22

Il Posto Giusto, la trasmissione dedicata al mondo del lavoro

Domenica 24 luglio alle 13.00 su Rai3 si parlerà del contesto occupazionale in Italia con particolare attenzione, in questo episodio, alle opportunità per i giovani che vogliono avvicinarsi al mercato del lavoro.

Leggi di più →

Eventi — 15.07.22

Il Posto Giusto, la trasmissione dedicata al mondo del lavoro

Domenica 17 luglio alle 13.00 su Rai3 si parlerà del contesto occupazionale in Italia con particolare attenzione, in questo episodio, agli strumenti a disposizione dei lavoratori autonomi.

Leggi di più →

Eventi — 08.07.22

Il Posto Giusto, la trasmissione dedicata al mondo del lavoro

Domenica 10 luglio alle 13.00 su Rai3 si parlerà del contesto occupazionale in Italia con particolare attenzione, in questo episodio, all’inserimento dei giovani nel mercato del lavoro.

Leggi di più →

Eventi — 30.06.22

Appuntamento con Il Posto Giusto, settimanale televisivo sul mondo del lavoro

Domenica 3 luglio alle 13:00 su Rai3. Focus sulle figure fragili e più difficili da inserire nel mondo del lavoro

Leggi di più →

Eventi — 24.06.22

Il Posto Giusto, la trasmissione dedicata al mondo del lavoro

Domenica 26 giugno alle 13.00 su Rai3 si parlerà del contesto occupazionale in Italia con particolare attenzione, in questo episodio, alla riqualificazione delle competenze di chi è uscito dal mercato del lavoro.

Leggi di più →

Eventi — 25.06.21

Al Forum PA si parla di Eures e del progetto EURES targeted mobility scheme

La rete supporta la mobilità professionale e sostiene le persone nella ricerca di un lavoro in un altro Paese

Rete Eures in Italia, i servizi, le azioni di comunicazione e EURES Targeted Mobility Scheme (TMS) queste le tematiche trattate durante l’evento “La mobilità professionale in Europa: la rete EURES e il progetto EURES targeted mobility scheme” a cura di Anpal e svolto oggi 25 giugno 2021 alle ore 17, durante il Forum PA.

“Eures è la rete dei servizi pubblici per l’impiego costituita dalla Commissione europea nel 1993 e riformata in fasi successive nel 2012 e poi definitivamente con il regolamento del 2016 che ne ricostituisce l’organizzazione, le funzioni e le finalità. La rete supporta la mobilità professionale e quindi nasce per sostenere le politiche della commissione europea in merito alla libera circolazione dei lavoratori. Quello che cambia è che ora si occupa di aiutare le persone in cerca di occupazione nella ricerca di un lavoro in un paese diverso dal proprio” spiega Catia Mastracci, Anpal.

Il portale europeo EURES offre servizi gratuiti dedicati a chi già lavora o a chi cerca o offre un’occupazione. L’ufficio di coordinamento nazionale della rete EURES è istituito presso Anpal e la rete italiana EURES è composta attualmente da oltre 73 consulenti e circa 400 assistenti dislocati in tutto il territorio nazionale.

“Da diversi anni la Commissione europea ha messo a disposizione una piattaforma online per organizzare degli eventi a livello nazionale e europeo, al momento stiamo organizzando il Ready to go on 2021, per parlare di EURES Targeted Mobility Scheme. Nell’ambio di questi eventi online – prosegue Catia Mastracci - è possibile incontrarsi tra datori di lavoro, che caricano offerte durante queste iniziative, e persone che partecipano e che si candidano a una di queste vacancy. Questi eventi online corrispondono alle giornate di reclutamento che la rete Eures organizza e questa modalità è stata particolarmente utile in un periodo di restrizioni a causa della pandemia”.

Il progetto EURES Targeted Mobility Scheme (TMS) - finanziato dal Programma europeo per l'occupazione e l'innovazione sociale (EaSI), coordinato da Anpal - Ufficio di Coordinamento Nazionale EURES Italia, assieme a un ampio partenariato di organizzazioni pubbliche e private a livello nazionale ed europeo - sostiene la mobilità professionale volontaria e circolare dei lavoratori, tramite l’erogazione di servizi personalizzati e benefit finanziari diretti. Il progetto è aperto a persone in cerca di lavoro, con un’età superiore a 18 anni, che siano cittadini e/o residenti in uno degli Stati europei o EEA (Norvegia e Islanda) che desiderino vivere un’esperienza di lavoro/tirocinio o apprendistato in uno Paese diverso da quello di residenza e a imprese e altre organizzazioni, con sede legale in uno degli Stati ricompresi nel progetto, con o senza scopo di lucro, con un particolare focus sulle Piccole e medie imprese, che possono anche accedere ai benefit previsti.

“Il progetto EURES Targeted Mobility Scheme è partito il 15 marzo 2021 e si concluderà a marzo 2023, il valore aggiunto è la combinazione dei servizi offerti da Eures con i benefit finanziari per tutti coloro che accedono al progetto e ai datori di lavoro che offrono ai neoassunti corsi di formazione e integrazione. L’obiettivo è quello di supportare ulteriormente la mobilità professionale. Le principali novità riguardano l’ampliamento dell’età, i residenti di lungo periodo, l’incremento degli importi e il contributo per il trasferimento di un membro della famiglia della lavoratrice o del lavoratore” conclude Catia Mastracci.

Condividi

Notizie correlate per categoria