Fondo nuove competenze

Fondo nuove competenze

È un fondo pubblico cofinanziato dal Fondo sociale europeo, nato per contrastare gli effetti economici dell’epidemia Covid-19.
Permette alle imprese di adeguare le competenze dei lavoratori, destinando parte dell’orario alla formazione.
Le ore di stipendio del personale in formazione sono a carico del fondo, grazie ai contributi dello Stato e del
Fse - Pon Spao, gestito da Anpal.

Il ruolo di Anpal

Anpal emana gli avvisi con termini e modalità per presentare le domande e loro requisiti.
Valuta le domande, determina l'importo da erogare, trasmette a Inps i finanziamenti, monitora l'andamento e controlla la spesa. 

Informazioni Fnc 2

Fondo nuove competenze - seconda edizione

Avviso 2

Vai alla pagina dell'Avviso 2

Invio della domanda

Vai su MyANPAL

Utilità

Scarica il Manuale per le aziende
Scarica il Template di delega
Leggi la Nota accordi sindacali
Leggi le Faq su Fnc 2

Serve aiuto?

   Per informazioni
o supporto tecnico
invia una richiesta con il
 modulo di contatto
     

Informazioni Fnc

Fondo nuove competenze - prima edizione

Avviso 1

Vai alla pagina dell'Avviso 1

Gestione della domanda

Gestisci la tua domanda su MyANPAL

Utilità

Consulta i manuali
in AnpalDocs
Cerca la voce Fnc 1 tra le Faq

Serve aiuto?

     Per informazioni o supporto tecnico invia una richiesta con il
 modulo di contatto
     

Tutorial

Guarda i tutorial per avere una guida alla presentazione della domanda Fnc 1

CTA vai alla pagina Fnc

Per inviare la domanda di Fnc

Aggregatore Risorse

Politiche attive — 06.07.22

Fondo nuove competenze e polizza fideiussoria

È possibile da oggi caricare il documento su MyANPAL

Politiche attive — 10.06.22

Fondo nuove competenze: nuove modalità di accesso al finanziamento per le aziende che hanno già presentato istanza

Il decreto del commissario straordinario n. 159 del 10 giugno 2022 riguarda le istanze presentate entro il 30 giugno 2021

Politiche attive — 01.02.22

Fondo nuove competenze: ammesse a finanziamento 7.500 aziende per oltre 330mila lavoratori

Riaperta l’istruttoria e la valutazione di tutte le istanze presentate entro il 30 giugno 2021