Aggregatore Risorse

Eventi — 13.01.21

Dai Neet al Next Generation Eu: l'autoimprenditorialità per
 giovani Neet e per over 30

750 nuove imprese create da ex Neet e nuove misure per over 30 al centro dell'evento in diretta fb 

Giovani, imprese, formazione e autoimprenditorialità, ma anche donne e persone disoccupate: sono le tematiche trattate durante la diretta streaming dell’evento Dai Neet al Next Generation Eu: i giovani che creano impresa del 13 gennaio 2021. 
In totale sono circa 750 le imprese italiane guidate da ex Neet negli ultimi quattro anni. Attraverso percorsi di formazione e accompagnamento sono state create 530 nuove imprese con SELFIEmployment e 212 con Resto al sud. Queste piccole aziende sono nate e cresciute, anche durante la pandemia, grazie al successo di Yes I Start Up e SELFIEmployment, del programma Garanzia Giovani, promossi da Anpal grazie al cofinanziamento del Fondo sociale europeo, in particolare del Pon Iog. Infatti Yes I Start Up e il progetto di supporto per l’accesso alla misura SELFIEmployment fanno parte di un programma per la formazione all'autoimpiego e l'accompagnamento alla creazione di un'attività d'impresa, attuato dall'Ente nazionale per il microcredito, in accordo con Anpal.

Come spiegato dalla direttrice generale Paola Nicastro, i due progetti nascono con lo scopo di garantire azioni di informazione, coinvolgimento dei giovani, formazione e accompagnamento, realizzate in maniera sinergica e capillare su tutto il territorio nazionale, attraverso una rete di soggetti attuatori, agenti territoriali e sportelli informativi, nell’ambito di un accordo istituzionale tra Anpal ed Ente nazionale microcredito. Molto importante è anche la sinergia che si è creata tra pubblico e privato,  tra Anpal, Ente nazionale microcredito, Invitalia e la rete di soggetti attuatori scelti tra enti e agenzie formative, università, camere di commercio, associazioni che consentono di svolgere azioni di prossimità rispetto al target Neet.
Da quest’anno inoltre il target vede anche il coinvolgimento di donne e disoccupati su tutto il territorio nazionale.
Yes I Start Up mette in campo azioni di formazione e accompagnamento personalizzato rivolte a ragazzi di non oltre 29 anni, né occupati né impegnati in corsi di istruzione o formazione. Dal 2018 sono stati supportati oltre 2400 Neet: la metà di loro ha deciso di proseguire il percorso ed è stato guidato nel presentare la domanda per accedere ai fondi di SELFIEmployement, stanziati dalla misura 7.2 del Pon Iog. Il fondo di microcredito e piccoli prestiti per la creazione e l'avvio di attività imprenditoriali - gestito da Invitalia - prevede l'erogazione di un prestito senza interessi e necessità di garanzie reali o personali per importi da 5.000 a 50.000 euro. Grazie agli ottimi risultati Yes I Start Up è stato presentato al Comitato di sorveglianza del Pon del 2019 come buona pratica.
Infatti, come spiegato da Francesco Verbaro, responsabile scientifico di Yes I Start Up, non basta stanziare risorse per garantire che nuove imprese nascano, ma è necessario prevedere idonei strumenti di accompagnamento capaci di orientare i destinatari verso scelte ponderate e consapevoli.
Le due iniziative hanno ottenuto un buon successo, con la creazione di 530 imprese con investimenti complessivi per oltre 17 milioni di euro, con una media di 32mila euro a progetto. Considerando anche i finanziamenti concessi ai 212 Neet che hanno presentato domanda per l’accesso a Resto al sud, per progetti di entità più cospicua e investimenti complessivi di oltre 14 milioni di euro, il totale delle imprese sale a 742 con un ritorno in investimenti di oltre 31 milioni di euro.
I soggetti attuatori sono oltre 450 sul tutto il territorio nazionale, per aiutare i Neet a presentare le domande di finanziamento al Fondo SELFIEmployment.
Il progetto Yes I Start Up propone un modello innovativo e replicabile, tanto da essere già stato attivato, nell’ottobre 2018, anche dalla Regione Calabria (YISU Neet Calabria), con risultati notevoli: 830 Neet formati, 646 domande di finanziamento presentate e più di 360 aziende ammesse a finanziamento fino ad oggi. In Calabria il modello è stato replicato anche per il target professionisti con Yes I Start Up Professioni, avviato a ottobre 2020. E nel 2021 partirà anche un progetto per gli over 30 basato sullo stesso modello, con risorse regionali. 
Anche nell’ambito del Pon Spao il modello Yes I Start Up è stato replicato per preparare all’avvio di impresa un nuovo target rappresentato da donne e disoccupati di lunga durata, in avvio nel 2021.

In risposta alla crisi pandemica che ha impedito lo svolgimento per parecchi mesi delle attività d'aula frontali, il progetto Yes I Start Up ha lanciato da maggio 2020 una piattaforma FAD sincrona, autoprodotta, fornita a tutti i soggetti attuatori della rete che in tutta Italia erogano i percorsi formativi secondo il modello predefinito dal progetto. 

Leggi il comunicato stampa

Guarda i video su YouTube:
Introduzione dei progetti Yes I Start Up e SELFIEmployment
Software open source  per la gestione di Yes I Start Up
Storie delle imprese create dai Neet

Condividi

Notizie correlate per categoria

Eventi — 24.06.22

Il Posto Giusto, la trasmissione dedicata al mondo del lavoro

Domenica 26 giugno alle 13.00 su Rai3 si parlerà del contesto occupazionale in Italia con particolare attenzione, in questo episodio, alla riqualificazione delle competenze di chi è uscito dal mercato del lavoro.

Leggi di più →

Eventi — 24.06.22

Lunedì 27 giugno il commissario Tangorra in Lombardia per fare il punto sull’attuazione del programma Gol e il potenziamento dei centri per l’impiego

La giornata, densa di appuntamenti, prevede tra l’altro l’incontro con Melania De Nichilo Rizzoli, assessora regionale alla formazione e al lavoro

Leggi di più →

Eventi — 23.06.22

Ecco le professioni e le competenze chiave per i Big Data

Presentato il 22 giugno a Bologna il Rapporto di sintesi di Anpal Servizi nell’ambito di un progetto coordinato dalla Regione Emilia-Romagna

Leggi di più →

Eventi — 20.06.22

Close the gap: ridurre il divario geografico, di genere e generazionale per far ripartire il Paese. Ne hanno discusso il Ministro Orlando e il Commissario Anpal Raffaele Tangorra

Tangorra: le risorse PNRR fondamentali per rilanciare le politiche attive del lavoro

Leggi di più →

Eventi — 16.06.22

Il Posto Giusto, la trasmissione dedicata al mondo del lavoro

Domenica 19 giugno alle 13.00 su Rai3 si parlerà del contesto occupazionale in Italia con particolare attenzione, in questo episodio, alle opportunità di lavoro legate alla stagione estiva

Leggi di più →

Eventi — 15.06.22

ForumPa 2022: Euroguidance, Europass ed Eqf al servizio della mobilità formativa e professionale

Un webinar di Anpal presenta i servizi messi a disposizione dai tre strumenti europei

Leggi di più →