Aggregatore Risorse

Eures — 28.06.22

EURES ricerca cuochi e chef in Finlandia

Strutture ricettive nel sud della Finlandia ricercano 20 cuochi e chef per occupazione a tempo pieno

EURES seleziona per strutture ricettive nel sud della Finlandia, situate principalmente a Turku, cuochi e chef da inserire, a tempo pieno, in ristoranti e fast food.

Requisiti del candidato:

  • precedenti esperienze lavorative come cuoco o chef
  • eventuale formazione professionale specifica.
  • ottima conoscenza della lingua inglese, eventualmente del finlandese

Per candidarsi: inviare la domanda tramite applications@eezy.fi

Per tutti i dettagli sull’offerta di lavoro,  visita il sito: www.eezy.fi oppure il sito EURES

Scadenza: 30 agosto 2022

Condividi

Notizie correlate per categoria

Eures — 27.06.22

Al via il progetto Education&Employent in the Netherlands nel settore della transizione ecologica

Il programma offre un percorso integrato di studio e lavoro per formare tecnici professionisti nel settore delle installazioni 

Leggi di più →

Eures — 27.06.22

EURES ricerca professionisti del settore informatico per Malta

Si offre posizione permanente, oltre formazione e benefit

Leggi di più →

Eures — 22.06.22

Avviso importante: attenzione alle offerte di lavoro-truffa (aggiornamenti)

EURES segnala offerte di lavoro-truffa falsamente collegate alla Rete

Leggi di più →

Eures — 21.06.22

EURES ricerca 100 talenti digitali

Si ricercano professionisti del software: ingegneri, sviluppatori, analisti e project manager per società italiana operante nel settore del field service management

Leggi di più →

Eures — 08.06.22

EURES ricerca assistenti sociali e sanitari in Danimarca (proroga della scadenza)

Si ricercano 20 operatori, con formazione specifica e competenze linguistiche, per attività di assistenza domiciliare e cura degli anziani 

Leggi di più →

Eures — 27.06.22

EURES ricerca professionisti del settore informatico per Malta

Si offre posizione permanente, oltre formazione e benefit


La rete EURES è alla ricerca di professionisti del settore informatico. In particolare, i profili richiesti sono i seguenti: 

  •  n. 2 Data Developer (rif n. 383153) Per tutte le informazioni, collegati al link
  • n. 2 Frontend Developer (rif n. 383154) Per tutte le informazioni, collegati al link
  • n. 2 Back End Developer, reference number  (rif n. 387144 ) Per tutte le informazioni, collegati al link 
  • n. 2 Net Developer (rif n. 383167) Per tutte le informazioni, collegati al link
  • n. 2 Java Developer (rif n. 385696) Per tutte le informazioni, collegati al link
  • n. 2 Manual QA (rif n. 384373) Per tutte le informazioni, collegati al link
  • n. 2 Automation QA (rif n. 384420) Per tutte le informazioni, collegati al link

Si offre contratto permanente, oltre a benefit e formazione in loco

Sede di lavoro: Malta 

Per candidarsi, inviare il proprio CV in inglese indicando la posizione per la quale si intende candidarsi e il numero di riferimento a eures.recruitment.jobsplus@gov.mt

Scadenza 20/07/2022

Condividi

Notizie correlate per categoria

Eures — 28.06.22

EURES ricerca cuochi e chef in Finlandia

Strutture ricettive nel sud della Finlandia ricercano 20 cuochi e chef per occupazione a tempo pieno

Leggi di più →

Eures — 27.06.22

Al via il progetto Education&Employent in the Netherlands nel settore della transizione ecologica

Il programma offre un percorso integrato di studio e lavoro per formare tecnici professionisti nel settore delle installazioni 

Leggi di più →

Eures — 22.06.22

Avviso importante: attenzione alle offerte di lavoro-truffa (aggiornamenti)

EURES segnala offerte di lavoro-truffa falsamente collegate alla Rete

Leggi di più →

Eures — 21.06.22

EURES ricerca 100 talenti digitali

Si ricercano professionisti del software: ingegneri, sviluppatori, analisti e project manager per società italiana operante nel settore del field service management

Leggi di più →

Eures — 08.06.22

EURES ricerca assistenti sociali e sanitari in Danimarca (proroga della scadenza)

Si ricercano 20 operatori, con formazione specifica e competenze linguistiche, per attività di assistenza domiciliare e cura degli anziani 

Leggi di più →

Eures — 27.06.22

Al via il progetto Education&Employent in the Netherlands nel settore della transizione ecologica

Il programma offre un percorso integrato di studio e lavoro per formare tecnici professionisti nel settore delle installazioni 

Al via il progetto “Education&Employent in the Netherlands” realizzato in collaborazione con la rete EURES olandese e la fondazione IW Techniek finalizzato a formare tecnici professionisti nel settore della transizione ecologica. Il progetto pilota offre ai partecipanti un percorso integrato - completamente gratuito - di lavoro, studio e sviluppo di competenze per diventare tecnici professionisti pienamente certificati nel settore dell'installazione. Al termine di questo periodo, della durata di 2 anni e mezzo verrà offerto un contratto con una delle aziende partecipanti.

Partecipano al progetto la società Workforce come datore il lavoro e la fondazione IW Techniek come ente erogatore della formazione.

Condizioni contrattuali

  • stipendio in base al contratto collettivo di lavoro e del livello e delle conoscenze del candidato
  • possibilità di seguire una formazione di livello 2 o 3 tramite WorkForce dopo sei mesi
  • 38 giorni di ferie
  • versamento dei contributi ai fini pensionistici
  • assistenza durante l'intero processo di formazione.
  • possibilità di supporto finanziario tramite il progetto EURES Targeted Mobility Scheme

Requisiti di partecipazione:

  • diploma VMBO livello 2; istruzione professionale. Ulteriori informazioni sul livello di istruzione (Istruzione primaria e secondaria: Nuffic
  • capacità di lavorare in altezza o in spazi ristretti e disponibilità ad iniziare il lavoro la mattina presto
  • precedente esperienza nel settore tecnologico o una comprovata affinità con la tecnologia
  • inglese di base
  • patente di guida
  • disponibilità a lavorare in Olanda per almeno 2 anni
  • predisposizione a conseguire almeno il livello MBO 2; istruzione professionale secondaria

Come candidarsi: inviare il cv in inglese a:

Maggiori informazione nel video di presentazione e nella locandina

Per dettagli rivolgersi a :Marirosa.Chiocca@regione.liguria.it oppure Anna.Bongiovanni@regione.abruzzo.it

 

Condividi

Notizie correlate per categoria

Eures — 28.06.22

EURES ricerca cuochi e chef in Finlandia

Strutture ricettive nel sud della Finlandia ricercano 20 cuochi e chef per occupazione a tempo pieno

Leggi di più →

Eures — 27.06.22

EURES ricerca professionisti del settore informatico per Malta

Si offre posizione permanente, oltre formazione e benefit

Leggi di più →

Eures — 22.06.22

Avviso importante: attenzione alle offerte di lavoro-truffa (aggiornamenti)

EURES segnala offerte di lavoro-truffa falsamente collegate alla Rete

Leggi di più →

Eures — 21.06.22

EURES ricerca 100 talenti digitali

Si ricercano professionisti del software: ingegneri, sviluppatori, analisti e project manager per società italiana operante nel settore del field service management

Leggi di più →

Eures — 08.06.22

EURES ricerca assistenti sociali e sanitari in Danimarca (proroga della scadenza)

Si ricercano 20 operatori, con formazione specifica e competenze linguistiche, per attività di assistenza domiciliare e cura degli anziani 

Leggi di più →

Dati e pubblicazioni — 24.06.22

Il sistema di istruzione e formazione professionale e dei percorsi in duale

Presentato il XIX rapporto che illustra i dati del monitoraggio nazionale sul sistema Iefp

È stato presentato lo scorso 20 giugno il XIX rapporto del Sistema di istruzione e formazione professionale e dei percorsi in duale nella Iefp
Inapp ha diffuso i dati 2019-20 del monitoraggio nazionale, condotto per conto del Ministero del lavoro e delle politiche sociali, dati che costituiscono la base informativa ufficiale e aggiornata sul sistema istruzione e formazione professionale, con l’importante supporto e contributo della rete dei referenti delle Regioni e Province autonome.

Numerose le riflessioni scaturite dalla rete degli stakeholder del sistema che hanno preso parte all’evento e che emergono dalla lettura dei dati. Lo scenario di riferimento, a partire dalle evidenze delle rilevazioni sul sistema della Iefp e soprattutto della parte realizzata in modalità duale, è oggi caratterizzato da 5 parole chiave: continuità, divari territoriali, gap, Covid, Piano nazionale di ripresa e resilienza. 
Anpal ha preso parte all’evento illustrando le attività a sostegno del sistema duale nella Iefp e nell’apprendistato, a partire da quelle realizzate nell’ambito della cooperazione bilaterale italo-tedesca, mediante la partecipazione attiva e il sostegno in numerose attività progettuali a carattere nazionale e territoriale.

Leggi il rapporto.

Condividi

Notizie correlate per categoria

Dati e pubblicazioni — 21.06.22

Nota trimestrale sulle tendenze dell’occupazione, I trimestre 2022

Aumenta l'input di lavoro in termini congiunturali e su base annua. La stessa dinamica si rileva per il Pil. Cresce anche l'occupazione. 

Leggi di più →

Dati e pubblicazioni — 09.06.22

Bollettino Excelsior: 560mila assunzioni previste a giugno

Positivo per tutti i settori il confronto rispetto a maggio, ma si conferma il rallentamento del manifatturiero e costruzioni rispetto ad un anno fa

Leggi di più →

Dati e pubblicazioni — 01.06.22

Avviata l’indagine Anpal 2022 sui centri per l’impiego

Focus su modelli organizzativi, servizi erogati, logistica e informatizzazione 

Leggi di più →

Dati e pubblicazioni — 30.05.22

Garanzia Giovani, pubblicati i dati al 31 marzo 2022

Dei giovani che hanno concluso il percorso, due su tre sono occupati

Leggi di più →

Dati e pubblicazioni — 20.05.22

Lavoro, prosegue il trend positivo. Creati 260 mila posti nei primi quattro mesi dell’anno

Pubblicata la nota di maggio a cura del Ministero del lavoro, della Banca d’Italia e di Anpal

Leggi di più →

Eventi — 24.06.22

Lunedì 27 giugno il commissario Tangorra in Lombardia per fare il punto sull’attuazione del programma Gol e il potenziamento dei centri per l’impiego

La giornata, densa di appuntamenti, prevede tra l’altro l’incontro con Melania De Nichilo Rizzoli, assessora regionale alla formazione e al lavoro

Evoluzione del modello lombardo di politiche attive, avanzamento attuativo del programma Gol, stato di avanzamento del Piano di potenziamento Cpi, focus su collocamento mirato. Questi i principali temi al centro della visita in Lombardia di Raffaele Tangorra, commissario straordinario Anpal, in programma il prossimo lunedì 27 giugno con una fitta serie di appuntamenti presso alcuni centri per l’impiego, enti formativi e le maggiori rappresentanze istituzionali, tra cui Melania De Nichilo Rizzoli, assessora regionale alla formazione e al lavoro.

Il tour lombardo inizia di primo mattino con la visita presso il centro per l’impiego di Pavia di piazza Marelli ristrutturato coi fondi del Piano di potenziamento Cpi e operativo da poche settimane. Trasferimento a Quarto Oggiaro presso il palazzo che ospita Training Hub di GiGroup, Tack Tmi (ente di formazione) ed Academy Its - Scuola superiore Aslam Milano (ente accreditato). Poi Sesto San Giovanni presso la sede regionale dei servizi al lavoro e formazione di Ial Lombardia (ente per la formazione e l’inserimento lavorativo di Cisl Lombardia). A seguire un incontro con i giovani allievi del centro di formazione professionale della Fondazione Luigi Clerici. Dopo una breve tappa presso la Fondazione Piazza dei Mestieri, centro integrato di servizi alla formazione e al lavoro inaugurato il 29 aprile 2022 nel quartiere dell’ex-Falck, il commissario Tangorra incontrerà l’assessora Rizzoli. La giornata avrà termine con l’incontro con il coordinamento direttori lavoro delle Province e di Città metropolitana di Milano.

Alla vigilia della visita in Lombardia il commissario Tangorra precisa come “la trasferta è parte di un ‘viaggio’ presso i centri per l’impiego sul territorio nazionale avviato nel mese di maggio con la visita in Piemonte. Il ruolo di coordinamento di Anpal può essere esercitato solo a partire dalla conoscenza diretta dei territori, predisponendosi all’ascolto di chi opera nei servizi e di chi ne ha responsabilità, e facendosi trovare pronti a valorizzare ciò che funziona e a cambiare ciò che presenta criticità. Il programma Gol è una grande occasione di rinnovamento del sistema delle politiche attive nel nostro Paese: le Regioni ne sono protagoniste con l’obiettivo di fornire servizi migliori ai lavoratori e alle imprese, ma è essenziale esser loro vicine per dare il senso del cambiamento in una cornice unitaria”.

Condividi

Notizie correlate per categoria

Eventi — 24.06.22

Il Posto Giusto, la trasmissione dedicata al mondo del lavoro

Domenica 26 giugno alle 13.00 su Rai3 si parlerà del contesto occupazionale in Italia con particolare attenzione, in questo episodio, alla riqualificazione delle competenze di chi è uscito dal mercato del lavoro.

Leggi di più →

Eventi — 23.06.22

Ecco le professioni e le competenze chiave per i Big Data

Presentato il 22 giugno a Bologna il Rapporto di sintesi di Anpal Servizi nell’ambito di un progetto coordinato dalla Regione Emilia-Romagna

Leggi di più →

Eventi — 20.06.22

Close the gap: ridurre il divario geografico, di genere e generazionale per far ripartire il Paese. Ne hanno discusso il Ministro Orlando e il Commissario Anpal Raffaele Tangorra

Tangorra: le risorse PNRR fondamentali per rilanciare le politiche attive del lavoro

Leggi di più →

Eventi — 16.06.22

Il Posto Giusto, la trasmissione dedicata al mondo del lavoro

Domenica 19 giugno alle 13.00 su Rai3 si parlerà del contesto occupazionale in Italia con particolare attenzione, in questo episodio, alle opportunità di lavoro legate alla stagione estiva

Leggi di più →

Eventi — 15.06.22

ForumPa 2022: Euroguidance, Europass ed Eqf al servizio della mobilità formativa e professionale

Un webinar di Anpal presenta i servizi messi a disposizione dai tre strumenti europei

Leggi di più →

Eventi — 24.06.22

Il Posto Giusto, la trasmissione dedicata al mondo del lavoro

Domenica 26 giugno alle 13.00 su Rai3 si parlerà del contesto occupazionale in Italia con particolare attenzione, in questo episodio, alla riqualificazione delle competenze di chi è uscito dal mercato del lavoro.

Domenica 26 giugno alle 13.00 su Rai3 andrà in onda una nuova puntata de Il Posto Giusto, settimanale condotto da Giampiero Marrazzo e dedicato al mondo del lavoro.

La trasmissione, prodotta dalla Terza Rete Rai in collaborazione con Anpal e Ministero del Lavoro, proporrà il racconto del contesto occupazionale in Italia con particolare attenzione, in questo episodio, alla riqualificazione delle competenze di chi è uscito dal mercato del lavoro.

Saranno presenti il formatore Fabrizio Dafano e l’orientatore Stefano Raia, coordinatore dei servizi per il lavoro di Anpal, per commentare veri colloqui di lavoro e indicare le strategie migliori da adottare di fronte a un selezionatore.

L’esperto di politiche del lavoro Romano Benini farà il punto sui finanziamenti del Fondo Nuove Competenze mentre Laura Ferrari, della Fondazione Studi Consulenti del Lavoro, illustrerà le misure di Garanzia Giovani per contrastare la dispersione scolastica. La data journalist Simona Vanni fornirà i numeri più aggiornati su domanda e offerta di lavoro, con un focus sulle opportunità di impiego nel settore green.

Completeranno il racconto le storie di Raffaele, titolare di una startup dedicata all’agricoltura di precisione, e Carlotta, che grazie alla formazione acquisita all’ITS si occupa di pelle ecologica per i più grandi marchi della moda made in Italy.

L’informazione utile che strappa un sorriso è affidata come sempre al tutorial di Chiara De Antoni, che in questa puntata spiegherà come scrivere una lettera di presentazione.

Segui la puntata su Raiplay

Condividi

Notizie correlate per categoria

Eventi — 24.06.22

Lunedì 27 giugno il commissario Tangorra in Lombardia per fare il punto sull’attuazione del programma Gol e il potenziamento dei centri per l’impiego

La giornata, densa di appuntamenti, prevede tra l’altro l’incontro con Melania De Nichilo Rizzoli, assessora regionale alla formazione e al lavoro

Leggi di più →

Eventi — 23.06.22

Ecco le professioni e le competenze chiave per i Big Data

Presentato il 22 giugno a Bologna il Rapporto di sintesi di Anpal Servizi nell’ambito di un progetto coordinato dalla Regione Emilia-Romagna

Leggi di più →

Eventi — 20.06.22

Close the gap: ridurre il divario geografico, di genere e generazionale per far ripartire il Paese. Ne hanno discusso il Ministro Orlando e il Commissario Anpal Raffaele Tangorra

Tangorra: le risorse PNRR fondamentali per rilanciare le politiche attive del lavoro

Leggi di più →

Eventi — 16.06.22

Il Posto Giusto, la trasmissione dedicata al mondo del lavoro

Domenica 19 giugno alle 13.00 su Rai3 si parlerà del contesto occupazionale in Italia con particolare attenzione, in questo episodio, alle opportunità di lavoro legate alla stagione estiva

Leggi di più →

Eventi — 15.06.22

ForumPa 2022: Euroguidance, Europass ed Eqf al servizio della mobilità formativa e professionale

Un webinar di Anpal presenta i servizi messi a disposizione dai tre strumenti europei

Leggi di più →